Mauri e la Lazio,una storia…

Mauri e la Lazio,una storia…

Equilibrio a centrocampo, fenomenale in fase offensiva, è il re degli assist(5 in questo campionato). Il 2012 del centrocampista brianzolo si è chiuso nel migliore dei modi per il campo meno per l’arresto e quella vicenda del calcio-scommesse che pesa come un macigno. Lui pensa solo ai gol e a…

Equilibrio a centrocampo, fenomenale in fase offensiva, è il re degli assist(5 in questo campionato). Il 2012 del centrocampista brianzolo si è chiuso nel migliore dei modi per il campo meno per l’arresto e quella vicenda del calcio-scommesse che pesa come un macigno. Lui pensa solo ai gol e a quella rovesciata che resterà nella memoria di tutti gli amanti del calcio: «Credo sia uno dei gol più belli della storia – ha ricordato Mauri, lì per lì non mi ero reso pienamente conto di quello che avevo fatto, poi però rivedendolo ho capito che era una rete davvero strepitosa. Poi ci sono quelli nei derby che ho avuto la fortuna e la bravura di realizzare sotto la curva Nord». Spirito di sacrificio, sempre a disposizione di Petkovic, non si è mai tirato indietro: «Nella mia carriera mi sono mosso praticamente in tutti i ruoli dal centrocampo in su. Sono partito come esterno – ha confidato in un’intervista a Lazio Style Channel – poi lentamente sono stato spostato più a ridosso delle punte. In quel ruolo riesco a trovarmi più a mio agio». L’arrivo di Petkovic, il secondo posto nel giro di pochi mesi, la Lazio è cresciuta, è più matura, cinica, adesso la Champions non è più un miraggio: «Abbiamo iniziato questa nuova avventura con un tecnico che sta lavorando molto sulla nostra autostima. Il nostro processo è appena iniziato, c’è ancora da lavorare». Poi sulla Nazionale: «Il mio più grande rammarico resta non aver partecipato ai Mondiali». Capitolo mercato: Zarate è stato proposto al Milan, alla Lazio piace Flamini, Galliani ci pensa. Rocchi in uscita: Torino e Pescara alla finestra, la Fiorentina ci prova ma lui ha già l’accordo con l’Inter (800 mila euro fino a giugno). Lotito però chiede 400 mila euro per il cartellino ma si farà.

Il Tempo

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy