Mercato, la Lazio nell’albergo dell’Atletico

Mercato, la Lazio nell’albergo dell’Atletico

Fase progettuale confusa, manca l’allenatore e tante scelte, di conseguenza, restano appese, anche se la società biancoceleste ha ormai abituato a muoversi secondo le proprie idee

Lotito

ROMA – La Lazio venerdì e sabato a Milano, dove tutto il mondo del calcio s’è radunato per la finale di Champions. La Lazio – Cittaceleste ve lo aveva anticipato in anteprima – era nell’albergo dell’Atletico Madrid. Inevitabile pensare ad un contatto tra dirigenti. Sul tavolo il cartellino di Antonio Candreva, obiettivo di Simeone per la prossima estate. Non l’unico ovviamente, ma quello più caldo in casa biancoceleste per capire se e come progettare il futuro. Perché il fantasista azzurro – scrive il Corriere dello Sport può pensare di continuare a crescere altrove come ambizioni sportive e stipendio, perché la Lazio ha bisogno almeno di sacrificare un big per pareggiare i dati del bilancio e poi (forse) per reinvestire sul mercato. Fase progettuale confusa, manca l’allenatore e tante scelte, di conseguenza, restano appese, anche se la società biancoceleste ha ormai abituato a muoversi secondo le proprie idee. Si consegna un prodotto preconfezionato all’allenatore, ma negli ultimi tre anni Lotito ne ha cambiati quattro nonostante una Coppa Italia irripetibile (finale con la Roma) e un terzo posto capace di richiamare diecimila tifosi a Formello. Ora si vedrà.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy