MERCATO: Spunta l’idea Huntelaar

MERCATO: Spunta l’idea Huntelaar

Caccia al vice Klose. La riapertura delmercato di gennaio si avvicina e la Lazio ha ancora qualche nodo in sospeso da sciogliere. Non solo nel reparto difensivo, ma anche davanti. Il tedesco sta giocando una stagione straordinaria, matra campionato ed Europa League avrà bisognodi avere undegno sostituto. Kozak non ha…

Caccia al vice Klose. La riapertura delmercato di gennaio si avvicina e la Lazio ha ancora qualche nodo in sospeso da sciogliere. Non solo nel reparto difensivo, ma anche davanti. Il tedesco sta giocando una stagione straordinaria, matra campionato ed Europa League avrà bisognodi avere undegno sostituto. Kozak non ha ancora convinto, Floccari è la seconda scelta, Zarate non è nelle grazie del mister e Rocchi è poco sereno dopo le ultime esclusioni. Non è un caso, infatti, se Tare durante l’estate appena passata ha tentato senza sosta di portare a Formello un centravanti, un bomber. C’era quasi riuscito con il turco Yilmaz, salvo subire poi la beffa dal presidente del Trazbonspor che, attraverso accordi e controaccordi, ha mandato in fumo l’affare. E allora, gennaio sarà il mese per tornare alla carica. Anche perché qualcuno tra Zarate, Floccari e Rocchi potrebbe lasciare la Capitale. Spunta il prestigioso nome di Klaas- Jan Huntelaar. La punta dello Schalke 04 e della nazionale olandese è finita nella lista in uscita della società tedesca (in agosto Tare ha lavorato sul mercato biancoceleste anche dalla Germania). I media, anche dalle parti dell’Inghilterra, danno per certo un interessamento. Il bomber costa 20 milioni di euro, ma il suo contratto scadrebbe alla fine della stagione calcistica 2013 e Tare, quando si tratta di operazioni a parametro zero, è bravo a mettere il suo zampino. L’elemento su cui bisognerebbe lavorare è, invece, l’ingaggio. L’olandese prende 4 milioni di euro l’anno allo Schalke e Lotito difficilmente gli concederebbe la stessa somma. È certo, però, che il bomber ha il coltello dalla parte del manico, se non altro perché sulle sue tracce c’è anche il Bayer Monaco (qualche settimana fa aveva tentato un assalto anche la Fiorentina). Del resto, Huntelaar (29 anni) è un centravanti che lo scorso anno ha segnato 48 gol tra Bundesliga e Coppe e quest’anno è a 6 reti in undici partite. Non solo Huntelaar. Un vice Klose (oggi sarà premiato dalla Federazione tedesca con una medaglia per il fairplay) potrebbe arrivare anche dalle parti dell’Inghilterra e risponderebbe al nome di Jermain Defoe. È una recente conoscenza per la Lazio, che lo ha potuto testare sulla propria pelle durante la fase a gironi di Europa League. Defoe è, infatti, la punta del Tottenham che avrebbe stregato Petkovic. Per arrivare al 30enne da dieci milioni di euro Lotito potrebbe anche offrire come contropartita Mauro Zarate, che non convince il tecnico e potrebbe essere tra i laziali in uscita a gennaio. Resterebbe in piedi anche l’interessamento per il norvegese dell’Hannover, Mohammed Abdellaoue. La Lazio si era avvicinata alla punta in estate, masenza successo.

Fonte: Il Tempo

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy