MESSAGGERO – Mercato Cannavaro jr e Quagliarella gli obiettivi

MESSAGGERO – Mercato Cannavaro jr e Quagliarella gli obiettivi

ROMA – Non solo il campo, ma anche il mercato. Nel primo vertice di due giorni fa tra Reja e il diesse Tare si è parlato anche di cosa si potrà fare o meno nel mercato di gennaio. Un argomento che all’allenatore friulano sta molto a cuore, se non altro…

ROMA – Non solo il campo, ma anche il mercato. Nel primo vertice di due giorni fa tra Reja e il diesse Tare si è parlato anche di cosa si potrà fare o meno nel mercato di gennaio. Un argomento che all’allenatore friulano sta molto a cuore, se non altro perché le vecchie frizioni tra società e Edy, ora completamente cancellate, sono cominciate proprio nella campagna acquisti/cessioni di due anni fa. Il tecnico conosce perfettamente pregi e difetti della Lazio, non solo perché l’ha allenata fino a maggio del 2012, ma anche perché nell’ultimo anno non ha mai smessa di seguirla. Sa bene, ad esempio, che in difesa può esserci qualche problemino, ma c’è abbondanza; mentre in attacco ci vorrebbe un rinforzo adeguato. In cima alla lista dei desideri c’è il nome di Fabio Quagliarella. Che piace molto al diesse laziale, ma anche (e tanto) al neo allenatore biancoceleste perché nel reparto avanzato può ricoprire più ruoli. Tare e Reja ne hanno parlato e le possibilità di arrivare alla punta juventina non sono poche. A settembre Quagliarella è stato a un passo dalla Lazio. Anzi, per la verità era un’operazione bella e chiusa, con tanto di accordo quadriennale con il giocatore, ma poi Conte, in extremis fece saltare tutto. Ora il discorso si può riaprire. Prima di Natale, Lotito si è già attivato con Andrea Agnelli, ma la Juventus ha chiesto di pazientare perché in ballo ci sono diversi affari.

 

Qualche mese fa la Lazio aveva messo sul piatto quasi quattro milioni di euro più una somma vicina ai due milioni per il riscatto a giugno. Si tratta, bene o male, sulle stesse cifre. Altro nome che piace a Reja è Denis dell’Atalanta, ma è difficile che lasci Bergamo. Potrebbe tornare in auge Gilardino, mentre dal Milan potrebbero uscire Matri o Pazzini. A breve, la Lazio, tramite un fax, dichiarerà ufficialmente le sue intenzioni al Nantes per Filip Djordjevic, chiedendo ai francesi il permesso di parlare con l’attaccante in scadenza a giugno. Passo formale, anche perché i contatti vanno avanti da settimane. Da valutare, invece, la difesa. Nelle ultime ore Paolo Cannavaro, che ha un ottimo rapporto con Reja e poco spazio nel Napoli, si sarebbe proposto.

Messaggero

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy