Onazi scrive su Facebook, ma….

Onazi scrive su Facebook, ma….

Se non ci fosse da condannare l’offesa, farebbe anche ridere la contraddizione in termini di Eddy Onazi, centrocampista nigeriano della Lazio, che ieri mattina ha postato sul suo profilo facebook il seguente messaggio: «Ogni giorno dobbiamo ringraziare Dio per la sua grazia e continuare ad essere buoni con tutti. Ti…

Se non ci fosse da condannare l’offesa, farebbe anche ridere la contraddizione in termini di Eddy Onazi, centrocampista nigeriano della Lazio, che ieri mattina ha postato sul suo profilo facebook il seguente messaggio: «Ogni giorno dobbiamo ringraziare Dio per la sua grazia e continuare ad essere buoni con tutti. Ti ringrazio signore. Forza Lazio, Roma merda…». Ora, questo non è esattamente il modo migliore di
continuare ad essere buoni con tutti. Ma il punto è che il messaggio arriva nella settimana del derby e non ha scatenato le reazioni del web solo  perché il post è sparito quasi subito dai siti specializzati. Di più: nel pomeriggio il nigeriano è stato redarguito dalla società e invitato a togliere la frase anche dal profilo facebook. Il centrocampista non sarà però multato da Lotito:  un peccato di ingenuità, così è stato giudicato. E nel pomeriggio il giovane ha avuto modo di motivare alla dirigenza biancoceleste l’origine del
messaggio. L’«autogol» si spiegherebbe — secondo quanto riferito dal nigeriano — con il risentimento nei confronti della Roma per gli sfottò subiti a Trigoria in un derby del campionato Primavera del 19 febbraio 2011: la sua Lazio fu travolta 7 1 dai giallorossi, tra i commenti poco simpatici dei giocatori della prima squadra della Roma. Come a dire: c’è sempre un derby dietro a un altro derby.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy