Panathinaikos in crisi..

Panathinaikos in crisi..

La sfida contro la Lazio s’avvicina ma per il Panathinaikos il momento non è di certo dei migliori; i verdi di Atene sono stati fermati per 1-1 in casa contro l’Aris nell’ultima gara di campionato domenica, allontanandosi ulteriormente dalla capolista Olympiakos ormai troppo lontana: il Pana, che ha chiuso al…

La sfida contro la Lazio s’avvicina ma per il Panathinaikos il momento non è di certo dei migliori; i verdi di Atene sono stati fermati per 1-1 in casa contro l’Aris nell’ultima gara di campionato domenica, allontanandosi ulteriormente dalla capolista Olympiakos ormai troppo lontana: il Pana, che ha chiuso al secondo posto lo scorso campionato greco, si trova già all’ottavo posto con otto punti conquistati in sette gare, a -13 dai rivali. Una situazione ideale per la Lazio per affrontare gli ellenici; ma la squadra di Petkovic giovedì dovrà stare attenta a diversi fattori. Il tecnico Jesualdo Ferreira, ex commissario tecnico del Portogallo Under 21 e vice allenatore della Nazionale maggiore, ha lavorato molto nella giornata di ieri in fase offensiva, cosa che è mancata molto alla squadra nelle ultime gare. Anche contro l’Aris, infatti, i verdi di Atene sono andati a segno solo su rigore al 77’ con Christodoulopoulos, non sfruttando oltretutto la superiorità numerica creatasi.
PRECEDENTI – Ma per il Panathinaikos la sfida di Atene alla Lazio sarà una prima assoluta in gare ufficiali, anche se il suo bilancio nei 20 confronti contro le italiane è di 6 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte. Ma, a far tornare il sorriso a Ferreira, sono le ultime tre sfide tra il Panathinaikos e le squadre italiane, tutti vinti dai greci l’ultimo dei quali il 3-2 in casa e fuori contro la Roma nei sedicesimi della Coppa Uefa 2009/10.
BOUMSONG – Nella sfida ai biancocelesti Ferreira punterà deciso sull’esperienza di Jean-Alain Boumsong, che ritroverà il suo vecchio compagno di squadra Ederson dei tempi dell’Olympique Lione. Assieme all’ex Juventus, davanti al portiere Karnezis, ci saranno Vyntra, Velázquez e Spyropolous, tutti in buone condizioni fisiche. In mediana spazio a Ibrahim Sissoko, Leto e Vitolo, quest’ultimo già compagno di squadra del laziale Lionel Scaloni ai tempi del Real Racing Club (2006/07), ancora in dubbio, potrebbe essere rimpiazzato da uno tra Zeca e Marinos. In attacco Christodoulopoulos e Owusu-Abeyie, con Toche che chiede con insistenza spazio. Ad Atene sperano di poter tirare uno scherzetto alla Lazio per dare una svolta alla stagione, fin qui poco brillante. E salvare anche la panchina di Jesualdo Ferreira, che in molti vedono traballante.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy