Petkovic ritrova i due leader

Petkovic ritrova i due leader

Contro il Catania serve la Lazio migliore. Non ci sono dubbi. Alla ripresa dopo la sosta i biancocelesti devono inviare un segnale forte: la squadra è viva e vuole ancora lottare per il terzo posto. Ecco perché capita che, nonostante i due giorni di riposo concessi da Petkovic, a Formello…

Contro il Catania serve la Lazio migliore. Non ci sono dubbi. Alla ripresa dopo la sosta i biancocelesti devono inviare un segnale forte: la squadra è viva e vuole ancora lottare per il terzo posto. Ecco perché capita che, nonostante i due giorni di riposo concessi da Petkovic, a Formello i cancelli debbano restare comunque aperti. In campo infatti si sono visti Klose e Mauri. Loro due, grandi amici e leader di un gruppo che ha strabiliato tutti nella prima parte di stagione, vogliono tornare in campo per riportare la Lazio in alto. Preventivata la presenza del tedesco (per proseguire la riabilitazione), un po’ meno quella del capitano. Che dopo aver saltato le ultime sedute per un affaticamento muscolare ha deciso di ricominciare a lavorare con due giorni di anticipo rispetto ai programmi. Petkovic può sorridere, anche per Marchetti: allarme rientrato per il portiere, che ieri si è allenato regolarmente agli ordini di Prandelli.
Intanto il direttore sportivo Tare ha approfittato degli impegni delle Nazionali per visionare qualche possibile nuovo acquisto. Sul taccuino è finito il 23enne esterno bulgaro Aleksandar Tonev, fresco autore di una tripletta nella gara vinta dalla sua nazionale contro il Malta. In questa stagione Tonev gioca con i polacchi del Lech Poznan ed è nel mirino anche di altre squadre italiane e domani, in occasione della partita Danimarca-Bulgaria, sarà presente un emissario della Lazio per visionarlo. Da registrare anche un ritorno di fiamma per l’algerino classe ‘82 Nadir Belhadj che al termine della stagione si svincolerà dall’Al Sadd.

La Repubblica

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy