Petkovic, ”Vinciamo col Maribor!”

Petkovic, ”Vinciamo col Maribor!”

ROMA – “Giocheremo contro una squadra forte in Slovenia, il Maribor darà tutto per vincere e noi dovremmo essere pronti per prendere questi tre punti e il primato nel girone. Dobbiamo giocare con intelligenza”. La Lazio è già qualificata per i sedicesimi di Europa League, ma il tecnico Vladimir Petkovic…

ROMA – “Giocheremo contro una squadra forte in Slovenia, il Maribor darà tutto per vincere e noi dovremmo essere pronti per prendere questi tre punti e il primato nel girone. Dobbiamo giocare con intelligenza“. La Lazio è già qualificata per i sedicesimi di Europa League, ma il tecnico Vladimir Petkovic non si accontenta e giovedì vuole chiudere in testa il girone J. “I ragazzi hanno avuto due giorni di riposo, ci sarà un turnover ragionato, come prima del derby. Adesso voglio una squadra per competere e vincere“, dichiara il bosniaco ai microfoni di Lazio Style Radio, commentando anche il match in programma tra Tottenham e Panathinaikos, l’altra sfida del girone. “Contro il Panathinaikos la favorita è il Tottenham – rileva -, ma i greci arrivano in un momento positivo e non è da escludere una sorpresa perchè con il cambio di allenatore sono in forma. Gli inglesi rimangono comunque in vantaggio e stanno andando bene anche in campionato. Sarà importante la preparazione mentale per una partita decisiva come questa“.



KLOSE OUT – Tra gli indisponibili per la trasferta slovena c’è anche Miroslav Klose che, dopo la visita in Germania che ha scongiurato un lungo stop, oggi è tornato a Formello a curare il risentimento muscolare alla coscia destra: l’obiettivo è recuperare almeno per il big match con l’Inter del 15 dicembre. “I dolori e guai muscolari sono sempre pieni di insidie, deve sentirsi al meglio e decidere quando rientrare – spiega Petkovic -. Mi ha assicurato che non è niente di grave, ci ho parlato ieri. Lui sa accorgersi dei problemi del suo corpo per evitare problemi più gravi“. Contro il Maribor non ci saranno neanche gli infortunati Dias, Brocchi e Konko. I tre oggi sono stati sottoposti a una visita di controllo in Paideia: il brasiliano spera di tornare a disposizione prima del 2013 mentre l’ex centrocampista di Milan e Fiorentina punta alla sfida con i nerazzurri. Konko, invece, soffre ancora per un’infiammazione a un piede ed è in dubbio anche per il posticipo di lunedì con il Bologna. Con l’auspicio di ben figurare giovedì in Europa, l’allenatore di Sarajevo si gode intanto il buon momento della sua Lazio battagliera. “È il mio spirito e cerco di trasmetterlo alla squadra – le sue parole -. Dobbiamo ancora migliorare e alzare ancora di piu l’asticella, ma questo equilibrio psico fisico è importante per ottenere risultati, per l’entusiasmo e per rialzarsi dopo una sconfitta importante come quella di Catania“. Da quel match in poi i biancocelesti hanno inanellato, tra Europa e campionato, una striscia di sei risultati utili consecutivi: l’ultimo è stato il 2-1 rifilato a un Parma “in difficoltà, che si è giocato il tutto per tutto ma è stato comunque merito nostro aver concesso una sola occasione“. Ma l’obiettivo è allungare la striscia sino in Slovenia.

Fonte: corrieredellosport.it

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy