QUI LAZIO – L’andamento dei biancocelesti in casa

QUI LAZIO – L’andamento dei biancocelesti in casa

E’ proprio grazie al rendimento ottenuto all’Olimpico che la Lazio compete nelle posizioni di vertice. 35 dei 51 punti che compongono l’attuale classifica sono stati ottenuti davanti al proprio pubblico e anche il saldo delle reti fatte (27 su 40) e di quelle incassate (14 su 37) certifica perfettamente quanto…

E’ proprio grazie al rendimento ottenuto all’Olimpico che la Lazio compete nelle posizioni di vertice. 35 dei 51 punti che compongono l’attuale classifica sono stati ottenuti davanti al proprio pubblico e anche il saldo delle reti fatte (27 su 40) e di quelle incassate (14 su 37) certifica perfettamente quanto la squadra abbia comportamenti opposti tra casa e trasferta.

11 le vittorie conquistate a Roma, 2 i pareggi e 3 le sconfitte. La serie ha preso avvio dal primo impegno, alla seconda giornata, con un 3-0 sul Palermo (doppietta di Klose inframmezzata dal gol di Candreva). Facile anche il 2-1 sul Siena (la rete dei toscani è arrivata solo nei minuti di recupero) e il 3-2 sul Milan (a inizio ripresa i padroni di casa si sono trovati avanti di 3 reti).

Impetuosa è stata la serie di successi consecutivi infilati tra novembre e gennaio. Sei le vittime di una marcia che ha portato i ragazzi di Petkovic a chiudere il girone d’andata al secondo posto, a 5 punti di distanza dalla capolista Juventus: Roma (3-2), Udinese (3-0), Parma (2-1), Inter (1-0), Cagliari (2-1) e Atalanta (2-0).

Dal mese di febbraio la situazione si è complicata e solo in due circostanze i biancocelesti sono riusciti a conquistare i 3 punti, grazie a un 2-0 sul Pescara e a un 2-1 sul Catania rocambolesco, con l’autorete di Legrottaglie e il rigore trasformato da Candreva a rovesciare lo svantaggio determinato da una fortunata carambola di Izco.

Solo 2 sono stati finora i pareggi, entrambi con lo stesso punteggio: 1-1. Con il Torino i punto è stato guadagnato in rimonta con un gol di Mauri; con il Napoli, invece, Campagnaro ha equilibrato il punteggio solo a 3 minuti dalla fine, quando la Lazio pensava di avere già ottenuto l’intera posta grazie al gol di Floccari.

Infine, sono 3 le sconfitte maturate su 16 partite casalinghe. A compiere l’impresa sono stati il Genoa (gol di Borriello al minuto 79), il Chievo con identico punteggio (match-winner Paloschi) e la Fiorentina alla ventottesima giornata, con uno 0-2 firmato da Jovetic e Ljajoic con una prodezza per tempo.

Tuttojuve.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy