• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

CONFERENZA – Reja: “Giocherà Berisha. Modulo? Beh…”

CONFERENZA – Reja: “Giocherà Berisha. Modulo? Beh…”

FORMELLO – Mister Edy Reja continua la cavalcata per raggiungere un posto in Europa e lo fa in casa del Napoli. Intanto, nella sala stampa del quartier generale biancoceleste, l’allenatore si sottopone alle domande dei giornalisti per chiarire gli ultimi dubbi prima della partenza. Ecco le risposte del tecnico laziale:…

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Mister Edy Reja continua la cavalcata per raggiungere un posto in Europa e lo fa in casa del Napoli. Intanto, nella sala stampa del quartier generale biancoceleste, l’allenatore si sottopone alle domande dei giornalisti per chiarire gli ultimi dubbi prima della partenza. Ecco le risposte del tecnico laziale:

 

Napoli è un’impresa?

C’è da tenere in considerazione il valore di questa squadra che poi in casa si esprime al meglio. Sarà uno stimolo in più giocare contro il Napoli e chi scenderà in campo avrà sicuramente modo di mettersi in mostra. Ma le partite vanno giocate.

Che partita si aspetta dai suoi?

Chiedo e mi aspetto grande attenzione. Il Napoli ha grande mentalità grazie a Benitez ma a volte ti lasciano degli spazi e dobbiamo esser pronti a sfruttarli. Molte volte ci siamo giocati parecchie occasioni, dobbiao essere più concreti.

Ora che manca Keita c’è occasione per Postiga e Anderson?

Si, potrei valutare un cambio tattico e di modulo, ci penserò nella notte ma, ripeto, Anderson è già una quindicina di giorni che lo vedo in forma. Postiga ha fatto un’ora e sta cercando la condizione perchè avremo bisogno di lui in questo finale di stagione. Abbiamo scontri importanti come con il Torino per arrivare in Europa e lui ci servirà.

Cosa serve per l’Europa?

Serve una grande condizione. Cominciando da domani a fare punti. Mai considerare le partite perse perchè abbiamo tutte sfide difficili contro squadre che hanno molto da dire.

La differenza tra Lazio e Napoli?

In classifica siamo distanti anni luce, questo campionato fa pensare che alcuni valori siano venuti un po meno. Napoli, Juventus, Roma…si sono staccate del tutto dalle altre: un divario palese con le altre. Anche la Fiorentina è partita bene ma poi si è un po lasciata andare.

Considerando la sua media punti: con lei al timone dall’inizio dove sarebbe arrivata la Lazio?

Ma magari avrebbe qualche punto in meno perchè ogni periodo ha una storia a sè. Non si può mai dire. Per ora non ci ha messo sotto nessuno e abbiamo mostrato bei valori che devono venire fuori da qui alla fine del campionato.

Qualificazione più probabile o meno?

Sinceramente pensavo il Parma avrebbe rallentato. Noi abbiamo fatto punti ma ce ne mancano parecchi. Il Milan ora è avvantaggiato perchè ha due partite in casa alla sua portata. Ora non posso fare delle considerazione. Ma se quelle avanti continuano a far punti per noi diventa chiaramente più difficile.

Come valuti il cammino del Napoli?

I tifosi vogliono sempre che la squadra vinca e vinca il campionato ma Benitez è arrivato quest’anno e ci vuole tempo per iniziare il nuovo ciclo. Devono ancora perfezionarsi per essere competitivi in Champions.

Guardando la primavera: vedremo qualcuno in prima squadra?

Mi farebbe piacere. Anche con l’arrivo di Bollini si è iniziato a fare un discorso a livello di settore giovanile. Lui è stato menzionato poco nell’ultimo periodo ma va detto che ha fatto un grande lavoro. Anche Inzaghi ha continuato al meglio questo lavoro iniziato da Alberto. Ci sono tanti ragazzi da elogiare e tenere in considerazione. Alcuni magari meriterebbero un campionato importante come quello di B perchè se viene in prima squadra per tenerlo in rosa per fare solo una o due presenze vuol dire fargli perdere un anno. Anche la Lega Pro avrebbero una considerazione maggio e l’opportunità per maturare.

Secondo te giocherà Pandev?

Si, io penso giochi lui, poi si parla di Mertens. Non so tra Callejon e Higuin chi la spunta ma in base a questo deciderò chi e come schierare.

Novaretti come sta?

Novaretti sta bene ha fatto differenziato fino a giovedì. Oggi è tornato con noi ma chiaramente non ha calciato. Se sta bene lo tengo in considerazione altrimenti scala alla prossima.

Berisha o Marchetti?

Berisha. Marchetti lo stesso discorso di Novaretti: ancora non calcia e quello è importante.

Cosa pensi della tecnologia in campo?

Preferisco non rispondere perchè io ho un’idea tutta mia. Fatemi altre domande.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy