Ricorso Uefa, a discuterlo sarà Lotito

Ricorso Uefa, a discuterlo sarà Lotito

La Lazio presenterà oggi all’Uefa il ricorso con cui spera di ottenere l’annullamento del provvedimento che la costringe a giocare a porte chiuse le prossime due partite di coppa europea. Il club biancoceleste ha allegato al reclamo immagini televisive e rapporti delle forze dell’ordine per dimostrare che i fatti accaduti…

La Lazio presenterà oggi all’Uefa il ricorso con cui spera di ottenere l’annullamento del provvedimento che la costringe a giocare a porte chiuse le prossime due partite di coppa europea. Il club biancoceleste ha allegato al reclamo immagini televisive e rapporti delle forze dell’ordine per dimostrare che i fatti accaduti nel match col Borussia Moenchengladbach sono stati in realtà travisati. Perché i saluti romani esibiti in curva, che sono alla base della squalifica, sarebbero in realtà solo delle braccia protese in avanti dai tifosi mentre intonavano i classici cori da stadio. La Lazio è talmente convinta delle proprie ragioni che è molto probabile che il presidente Lotito in persona si rechi a Nyon per convincere i giudici dell’Uefa delle bontà delle proprie ragioni. Il reclamo sarà discusso nei prossimi giorni, sicuramente nel corso di questa settimana. Prima, quindi, del match di ritorno degli ottavi di Europa League con lo Stoccarda, in programma all’Olimpico il 14 marzo. Una partita che, al momento, è previsto si giochi a porte chiuse.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy