TEMPO – Derby con Felipe

TEMPO – Derby con Felipe

Che fine ha fatto Felipe Anderson? Quando sarà a disposizione di Petkovic? In quale partita potrà esordire con la maglia della Lazio? Dubbi, domande, perplessità: i tifosi aspettano con ansia delle risposte.Niente paura, il brasiliano tornerà più forte di prima: a Formello non hanno dubbi, tra un mese e qualche…

Che fine ha fatto Felipe Anderson? Quando sarà a disposizione di Petkovic? In quale partita potrà esordire con la maglia della Lazio? Dubbi, domande, perplessità: i tifosi aspettano con ansia delle risposte.
Niente paura, il brasiliano tornerà più forte di prima: a Formello non hanno dubbi, tra un mese e qualche giorno sarà pronto per la prima gara ufficiale. L’ex Santos è reduce da una lesione ai legamenti della caviglia destra, è fermo ai box dal 5 giugno, non ha ancora ripreso a lavorare regolarmente con il pallone. È il fiore all’occhiello della campagna acquisti targata Lotito-Tare, è stato pagato oltre 8 milioni di euro, le aspettative non mancano.
Ma non dovrà fallire, servirà un recupero lento e graduale, preciso e con pochi margini di errore, lo staff medico non intende sbagliare. Felipe Anderson riprenderà a lavorare con i compagni tra una settimana, lo farà in concomitanza con la prima giornata di campionato, svolgerà due sedute al giorno e si sottoporrà ad una preparazione personalizzata. Vuole bruciare le tappe in fretta, non vede l’ora di stupire il pubblico italiano: sarà pronto a metà settembre, il «rapper del pallone» punta dritto al derby del 22(4°giornata). È la data giusta per rivederlo a disposizione di Petkovic, è un appuntamento speciale, non aspetta altro che assaporare la stracittadina. Ma intanto si gode le sue prime esperienze romane: cucina straordinaria, città fantastica e un traffico fastidioso, Felipe Anderson ha capito sin da subito pregi e difetti della Città Eterna.

Ama già la sua nuova casa, è pronto ad ospitare tutta la famiglia, ieri in Brasile era la festa del papà: «Mi chiedo da dove provenga quella forza e quella determinazione che lo fa essere il migliore del mondo nonostante tutto quello che passiamo – ha scritto il fantasista su Instagram – grazie per aver lottato per me, per avermi insegnato a essere una persona buona. Ti ringrazio per essere il migliore. Felice festa del papà, ti amo». È il messaggio di un ragazzo sensibile che vive di sogni e speranze. La Lazio era il suo desiderio più grande, l’obiettivo è stato raggiunto, è arrivata l’ora di scendere in campo e ricominciare a correre.
Notizie del campo: la squadra tornerà a lavorare oggi a Formello, Petkovic dopo la trasferta di Londra ha concesso 24 ore di riposo ai suoi. La settimana che inizia sarà quella che porterà alla Juventus(Supercoppa italiana), ma anche quella dei Nazionali. Il tecnico bosniaco lavorerà con tutto il gruppo a disposizione soltanto venerdì, avrà solo due giorni per preparare la sfida ai bianconeri. Da verificare le condizioni di Vinicius: il brasiliano ha riportato una distorsione alla caviglia, rischia di non farcela per domenica. In questi giorni ulteriori prove di 4-2-3-1: è il modulo in pole-position per dare battaglia a Tevez e compagni.

Il Tempo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy