Torna Klose, Hernanes intoccabile

Torna Klose, Hernanes intoccabile

 Il riposo del campione. Klose ha rifiatato in Europa League, tornerà titolare domani sera col Palermo, sarà più carico che mai. Dopo il debutto con gol nel play off d’andata col Mura, il tedesco sogna la rete all’esordio casalingo in campionato. Dall’Olimpico all’Olimpico: dopo aver staccato il biglietto per la…

 Il riposo del campione. Klose ha rifiatato in Europa League, tornerà titolare domani sera col Palermo, sarà più carico che mai. Dopo il debutto con gol nel play off d’andata col Mura, il tedesco sogna la rete all’esordio casalingo in campionato. Dall’Olimpico all’Olimpico: dopo aver staccato il biglietto per la fase a gironi europea, i biancocelesti si rituffano in serie A. Petkovic s’è affidato ad un mini turnover giovedì sera, ha in testa nuovi cambi in vista del match coi rosanero.

I RIENTRI – Klose sarà il centravanti nel 4-1-4-1, si rigiocherà col modulo di riferimento (in Europa s’è dato spazio al 4-4-2). Hernanes è intoccabile, farà gli straordinari, non s’è mai fermato. E’ in grande forma, sta illuminando la Lazio, s’è trasformato in centrocampista. E’ troppo prezioso, impossibile rinunciarci in questo momento. Petkovic confermerà la maggior parte degli uomini che si sono resi protagonisti a Bergamo con l’Atalanta. E’ previsto un cambio in difesa: l’ultimo arrivato Ciani partirà dall’inizio, prenderà il posto di uno tra Biava e Dias. Sulle fasce toccherà nuovamente a Konko e Lulic, in Europa hanno giocato Scaloni e Cavanda. Ledesma farà il playmaker, è rimasto in panchina contro il Mura, si riprenderà il posto da titolare. Il quartetto che scorterà Klose sarà composto da Mauri e Candreva sulle corsie esterne con Gonzalez ed Hernanes centrali. L’uruguaiano e il brasiliano saranno le mezzali capaci di pressare e inserirsi in avanti. Onazi è previsto in panchina, ha sfoderato un’altra grande prestazione in Europa, ma i giovani vanno gestiti con cautela, evitando il rischio che si brucino.

L’INFERMERIA – Radu e Ederson stanno meglio ma non sono ancora pronti. Il romeno ieri s’è recato alla clinica Paideia, è stato sottoposto a controlli strumentali. Non ha accusato lesioni alla coscia sinistra, s’è trattato di un nuovo affaticamento dopo quello accusato nell’amichevole col Malmoe. Radu sfrutterà la pausa per lavorare fisicamente, seguirà una riabilitazione specifica. Ederson conta di rilanciarsi entro 15 giorni, il dolore al ginocchio destro è diminuito, ieri il brasiliano ha calciato in porta con buoni risultati. Deve trovare la condizione fisica, è fermo da luglio, l’inattività è stata lunga. Diakitè è rimasto ed è a disposizione, è completamente recuperato, potrebbe essere convocato e accomodarsi in panchina. Cana sta stringendo i denti, ha un problema alla schiena, non vuole saltare l’appuntamento di domani, resterà in dubbio sino all’ultimo. Brocchi volerà in Germania dopodomani, ieri s’è allenato senza accusare grossi problemi. Attende il via libera per aumentare i carichi in allenamento, sarà decisivo il responso degli esami strumentali che effettuerà lunedì alla presenza dello specialista tedesco che lo sta seguendo. Se tutto andrà bene verrà stabilito un programma di recupero finale. In rosa c’è anche Stankevicius, si sta allenando da due settimane, sono passati tre mesi dall’operazione al tendine d’Achille della caviglia destra effettuata in Finlandia. Il rientro si avvicina, presto sarà a disposizione.

LE NAZIONALI – Domani il Palermo, poi lo stop per favorire gli impegni delle Nazionali. Klose è stato convocato dalla Germania, in ballo ci sono le qualificazioni ai Mondiali 2014. Il tecnico Loew punterà su Miro, il tedesco è l’unico attaccante di ruolo scelto per le prime due sfide contro le Far Oer (7 settembre) e l’Austria (11 settembre). Partiranno anche Lulic (convocato dalla Bosnia), Gonzalez e Alfaro (Uruguay). Hernanes rimarrà a casa, il cittì Menezes non l’ha inserito nella lista dei prescelti del suo Brasile (amichevoli contro Sudafrica e Cina). Il secondo match è in programma a Recife, nella città di nascita del Profeta. Hernanes sognava di esserci, si consolerà con la Lazio.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy