#TUTTOMERCATO – Il punto su tutte le mosse della Lazio!

#TUTTOMERCATO – Il punto su tutte le mosse della Lazio!

di ALBERTO ABBATE AURONZO – Alle spalle c’è una nube viola, ma Lazio rimane molto serena. Perché è convinta d’avere Milinkovic-Savic in pugno. Il ds Tare sapeva già dell’inserimento di Pradé e della Fiorentina nella trattativa, l’aveva avvertito il procuratore Kezman, tranquillizzandolo tuttavia sulla priorità biancoceleste. A Formello infatti trattano…

Di Gabriele Gerini

 

AURONZO – Alle spalle c’è una nube viola, ma Lazio rimane molto serena. Perché è convinta d’avere Milinkovic-Savic in pugno. Il ds Tare sapeva già dell’inserimento di Pradé e della Fiorentina nella trattativa, l’aveva avvertito il procuratore Kezman, tranquillizzandolo tuttavia sulla priorità biancoceleste. A Formello infatti trattano il giocatore da tre mesi, lo considerano un “fenomeno” e aspettano solo di chiudere l’affare: si vocifera di 10 milioni, ma dal club biancoceleste invece parlano di circa 7,2 milioni (commissioni incluse). Il serbo è in pressing, quasi spazientito ieri ha tuonato: “Il Genk mi ha chiesto se la mia intenzione era quella di cambiare aria e ho risposto di sì. E i dirigenti stanno tenendo conto della mia volontà. Vogliono solo che faccia la scelta giusta”. Parole di facciata, ha già scelto la Lazio (un milione più bonus al giocatore), che è a un passo dal chiudere con la società belga in questa settimana. Tanto d’aver prenotato delle visite mediche in Paideia fra il 24 e il 27 luglio. L’accelerata è attesa nelle prossime ore col rientro del segretario Calveri dalla Cina: era a Shanghai per sistemare ogni dettaglio della Supercoppa. Non a caso oggi depositati i contratti di Patric, Morrison e Hoedt, ufficializzato Pereirinha svincolato. A breve con il segretario arriverà anche la firma sul rinnovo di Marchetti: quadriennale a 1,5 milioni a stagione. 

 

 

 

 

 

BORINI E KISHNA – C’è molta meno pazienza sul fronte Borini. Gli è stato offerto un quadriennalle a 1,5 milioni a stagione, ma Fabio al Liverpool guadagna addirittura 2 milioni netti. Questo è un altro nodo per l’ex romanista, adesso corteggiato anche dalla West Ham (la moglie vuole restare in Inghilterra) e dalla Samp . Alla quale, come alla Lazio, era stato offerto invano Balotelli – pure a gennaio – da Mino Raiola. Guarda caso, lo stesso agente di Ricardo Kishna. Forse il tassello giusto per completare la rosa biancoceleste, seppure la Lazio sembra aver temporaneamente mollato la presa. Magari è una mossa strategica l’attesa, perché l’Ajax lo ha messo nella lista dei partenti. Le pretese potrebbero clamorosamente scendere più avanti e riaprire una trattativa. E’ l’agente Raiola, stratega di mercato, a mettere in giro le voci di un’intesa a un passo, salvo poi placarle furbamente in prima persona: “Non vi è alcun accordo con la Lazio, ci sono diversi club che seguono Ricardo“.

 

CAPITOLO VLAAR – La notizia era arrivata ieri sera quando Vlaar, centrale olandese ex Aston Villa era sbarcato all’aeroporto di Fiumicino. Un tifoso biancoceleste lo ha riconosciuto, inevitabile la domanda: “Vieni da noi?”. La risposta sibillina: “E’ possibile”. Il difensore ha girato mezza Europa alla ricerca di una squadra dopo essersi svincolato dal club inglese. Prima un tour in Spagna, ora è in Italia alla ricerca di una squadra. Immediata la smentita del ds della Lazio, Tare. Furioso perché ora tutti i tifosi biancocelesti s’aspettano l’acquisto di Vlaar, buon giocatore ma con gravi problemi di cartilagine al ginocchio. Tanto d’andare a fare un consulto a Roma dal professor Mariani. Vlaar sta cercando di dimostrare a Roma, Samp, Fiorentina e Inter d’essere ancora integro. L’amico de Vrij sta intercedendo per lui con la Lazio, che però a oggi non ha alcuna intenzione di prenderlo in considerazione. Oggi Ron intanto si è immortalato in una clinica di Rotterdam (l’Erasmus MC Hoofdingang) e ha scritto: “Ci siamo”. Per l’operazione al menisco?

 

Cittaceleste.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy