Un’ operazione stile Klose

Un’ operazione stile Klose

Frank Lampard. Una tentazione forte, un’offerta di mercato alla Klose. La Lazio ha fiutato l’affare, ha raccolto informazioni, non si è ancora mossa. Il nome di Lampard girava da alcune settimane, a dicembre si sono fatti vivi alcuni intermediari, hanno allacciato contatti con varie società, anche con la Lazio. L’inglese…

Frank Lampard. Una tentazione forte, un’offerta di mercato alla Klose. La Lazio ha fiutato l’affare, ha raccolto informazioni, non si è ancora mossa. Il nome di Lampard girava da alcune settimane, a dicembre si sono fatti vivi alcuni intermediari, hanno allacciato contatti con varie società, anche con la Lazio. L’inglese è stato proposto, è in scadenza di contratto, a giugno si libererà a parametro zero, è in rotta con il Chelsea e i due gol segnati il 30 dicembre all’Everton non sono serviti per riavvicinare le parti. Lampard punta a liberarsi nel mercato appena iniziato, s’è sentito scaricato, può far leva su questo per partire subito e a costo zero. Lampard cerca squadra, una squadra vincente, l’ha detto lui. Fa gola in Europa, fa gola ai russi, fa gola agli arabi, ai tedeschi, agli spagnoli, ai turchi, a tutti. Chi la spunterà? Frank sceglierà un progetto vincente o il richiamo dei soldoni avrà la meglio?

IL TENTATIVO – Lotito nell’estate 2011 ha battuto tutti convincendo Klose ad accettare la sua offerta. In pochi credevano in quell’affare, in tanti oggi si mangiano le mani, s’è rivelato un colpo vero. Lampard è classe 1978 come Miro, è nato il 20 giugno, 11 giorni dopo il tedesco, quella sì che è stata un’annata di campioni. In Inghilterra guadagna cifre spropositate, ha uno stipendio di poco inferiore ai 5 milioni di euro netti. Compirà 35 anni tra cinque mesi, deve ridimensionare le pretese, lo sa. Quella di Lotito non è una Lazietta, sa come muoversi e non è tagliata fuori da certi affari, tanti campioni arriverebbero di corsa a Roma. Il presidente e il diesse Tare sono vigili, studiano le strategie, l’idea Lampard li ha stuzzicati. E’ un’operazione difficile per tanti motivi e tutti facilmente individuabili: si scatenerà un’asta sul giocatore, bisognerà convincerlo ad accettare il matrimonio mettendo sul piatto soldi fruscianti e progetti convincenti. Klose accettò un triennale e la presenza del tedesco in rosa può essere un bel biglietto da visita per la Lazio. Secondo certe indiscrezioni Lotito e Tare starebbero pensando di andare a Londra per approfondire il tema di mercato, è una notizia che non ha ancora trovato conferme.

LA PROPOSTA – La Lazio potrebbe tentare Lampard proponendogli un contratto alla Klose: un accordo di tre anni a 2,5 milioni di euro a stagione. La scadenza sarebbe fissata nel 2016, quando il centrocampista inglese compirà 38 anni. La durata dell’intesa può fare la differenza nelle trattative, in pochi sarebbero disposti a siglare un patto così lungo con un giocatore a fine carriera. La telenovela Lampard è appena iniziata, potrebbe risolversi a gennaio oppure a giugno. Lotito vuole capire bene i termini e i tempi dell’operazione. Qualcosa bolle in pentola, l’interessamento c’è stato, c’è da capire se andrà avanti o meno. «Darò il massimo finché sarò qui, come ho sempre fatto. Spero di continuare a giocare in una squadra vincente», ha detto Lampard dopo i due gol rifilati all’Everton. Una cosa è certa, questa Lazio è nata per essere vincente e sa come tentare i campioni.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy