Zarate blocca Xhaka

Zarate blocca Xhaka

Il tempo stringe, ma la strategia non cambia. Claudio Lotito lavora sulle uscite per sbloccare possibili affari, in attesa di un colpo low-cost dell’ultima ora. Un po’ quanto è avvenuto con Candreva un anno fa. La più importante trattativa in uscita, neanchea dirlo, riguarda Mauro Zarate. Da giorni si aspettano…

Il tempo stringe, ma la strategia non cambia. Claudio Lotito lavora sulle uscite per sbloccare possibili affari, in attesa di un colpo low-cost dell’ultima ora. Un po’ quanto è avvenuto con Candreva un anno fa. La più importante trattativa in uscita, neanchea dirlo, riguarda Mauro Zarate. Da giorni si aspettano novità dall’Inghilterra, ma le possibili operazioni con Sunderland e Southampton si stanno nuovamente complicando. «Più passa il tempoe più le cose si fanno difficili – spiega Ruzzi, l’agente a Radio-Radio-. Noi vorremmo andare via, ma di soldi in giro non ce ne sono molti e la cifra che chiede Lotito è alta. Stiamo provando con il prestito, e qui di società interessate ce ne sarebbero una decina, ma per il presidente non si può fare. Vedremo che succede. Andare al Genoa? Magari, vediamo». Cedendo Zarate si tenterà l’assalto a Granit Xhaka. In uscita c’è anche, a sorpresa, Lionel Scaloni, che sta prendendo il patentino da tecnico, e ora si è convinto ad andare all’Atalanta. A fine stagione deciderà se restare ancora un anno o smettere e rientrare alla Lazio come allenatore.

Il Messaggero

Cittaceleste



0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy