Zarate fa causa alla Lazio

Zarate fa causa alla Lazio

La gente sogna un Lotito che sbanchi il mercato e assesti due colpi per lo scudetto. La realtà è che, al momento, la Lazio sta solo ed esclusivamente pensando alle uscite e la priorità si chiama Mauro Zarate. Ceduto o piazzato l’argentino, la società si metterà al lavoro per arrivare…

La gente sogna un Lotito che sbanchi il mercato e assesti due colpi per lo scudetto. La realtà è che, al momento, la Lazio sta solo ed esclusivamente pensando alle uscite e la priorità si chiama Mauro Zarate. Ceduto o piazzato l’argentino, la società si metterà al lavoro per arrivare a uno o due giocatori, attaccante o centrocampista, ma niente è scontato. Nei prossimi giorni a Formello è previsto un incontro con Zarate e i suoi procuratori (il fratello Sergio dovrebbe sbarcare in Italia), per trovare la giusta soluzione. La Lazio è pronta a riproporre al giocatore destinazioni come Spartak Mosca, Metalist Karkiv e due turche come Galatasaray e Fenerbache. Dal canto suo il calciatore e l’entourage proporranno un paio di squadre spagnole e una inglese (Liverpool). La richiesta della Lazio è di circa dieci milioni, mentre gli agenti del calciatore fino ad ora
hanno portato proposte non superiori ai cinque milioni. Se non si dovesse trovare un accordo a breve Maurito e i suoi agenti potrebbero tentare lo strappo definitivo, con l’ipotesi di rescindere il contratto per mobbing. Le basi per ricorrere a questo stratagemma però non ci sarebbero affatto, visto che Zarate si è sempre allenato con la prima squadra ed è stato lui stesso a non rispondere all’ultima convocazione con l’Inter. In più, dal caso-Pandev, le regole sull’arbitrato, soprattutto su questo genere di tematiche, sono cambiate. Il presidente Lotito attende con pazienza e tranquillità, ma se Zarate e i suoi procuratori dovesse portare avanti questa idea, sarebbe pronto a chiedere i danni. In attesa di Zarate, si stanno per sbloccare altri due cessioni, Foggia e Stankevicius. Il primo verso gli Emirati, l’altro in Spagna.

Il Messaggero

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy