ZOOM – Il ritorno di Maurito, ma..

ZOOM – Il ritorno di Maurito, ma..

Stressato ed esaurito, tornerà oggi dalle Maldive. Mauro Zarate sbarcherà a Roma in mattinata, il viaggio è avvenuto, le conferme sono arrivate. La Lazio è infuriata, sta indagando per accertare i fatti, per raccogliere prove. Storia di mercoledì: Zarate era stato avvistato da alcuni tifosi laziali, intervenendo in una radio…

Stressato ed esaurito, tornerà oggi dalle Maldive. Mauro Zarate sbarcherà a Roma in mattinata, il viaggio è avvenuto, le conferme sono arrivate. La Lazio è infuriata, sta indagando per accertare i fatti, per raccogliere prove. Storia di mercoledì: Zarate era stato avvistato da alcuni tifosi laziali, intervenendo in una radio romana avevano svelato la presenza dell’argentino nelle acque dell’Oceano Indiano. Eppure l’attaccante la settimana scorsa aveva inviato un certificato medico al club per giustificare l’assenza dagli allenamenti:  «Motivi di salute» . Lo stress, dovuto alle esclusioni, gli avrebbe provocato una malattia epidermica, questo sostengono i medici che hanno visitato Maurito e redatto
L’argentino rientra oggi Dopo aver inviato un certificato medico al club è volato davvero al mare Possibile maxi multail documento clinico. Gli specialisti avevano consigliato a Zarate di trascorrere qualche giorno in famiglia, il periodo di riposo è scaduto ieri. Il giocatore ha pensato bene di recarsi alle Maldive per curarsi, nel pomeriggio dovrebbe presentarsi a Formello per ricominciare gli allenamenti con i giocatori che non rientrano nei piani tecnici. La vicenda si è delineata ieri: Zarate si sarebbe assentato dal 13 marzo in poi, è il giorno del suo compleanno, solo una coincidenza? I conti tornano, il viaggio è durato otto giorni.

IL VERTICE – I legali biancocelesti si sono riuniti con Lotito ieri sera, la società potrebbe chiedere un accertamento medico. Nel caso in cui venissero riscontrati inadempimenti, il club potrebbe rivolgersi al Collegio arbitrale: è la strada da percorrere per comminare al giocatore una maxi-multa. La Lazio non ha interesse a rescindere il contratto, la svalutazione di Zarate è già pesante. L’argentino ha denunciato uno stato di crisi perché si allena a parte e non gioca. La società si difende: il giocatore a dicembre ha accusato un calo e non ha risposto alla convocazione prima di Lazio-Inter. Tutto ciò è stato scritto un paio di mesi fa nella lettera di risposta inviata al legale di Maurito, aveva chiesto il reintegro. Zarate è seguito da tecnici e medici come prevedono le norme. Altra accusa del club: ha fatto saltare varie trattative di mercato. Una nuova traccia porta in Brasile (i club possono acquistare sino al 31 marzo). La Lazio sarebbe in contatto con alcune società (San Paolo e Santos?). Nel Santos gioca Felipe Anderson, si potrebbe ipotizzare un’operazione incrociata. Ma Zarate (scadenza 2014) vuole fare la guerra. Non ha chiesto solo il reintegro al club, avrebbe chiesto la rescissione (sperando in una ricca buonuscita) senza successo.

Il Corriere dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy