FLASH – Matri subito in gol: Pioli se lo gode, spera… e mette sotto torchio la Lazio!

FLASH – Matri subito in gol: Pioli se lo gode, spera… e mette sotto torchio la Lazio!

Due ore in campo alla ripresa, ieri due sedute e test atletici. Pioli approfitta della sosta per migliorare la condizione fisica

AGGIORNAMENTO ORE 12.41 – Matri è carico a mille. Mentre questa mattina andavano in scena le visite mediche di rito, Lazio Style Radio ha fatto sapere che nella partitella di ieri l’ex bomber rossonero è già andato a segno con un gran gol che fa ben sperare Pioli. Lo stesso, si augurano che i tifosi biancocelesti.

ROMA Pioli ha messo sotto torchio la Lazio. Quasi due ore in campo alla ripresa degli allenamenti martedì pomeriggio, ieri doppia seduta: i test atletici in mattinata e allenamento con la palla, ad altissima intensità, nel pomeriggio. «Dobbiamo lavorare in profondità» era stato l’avvertimento del tecnico emiliano nella pancia del Bentegodi. Aveva parlato chiaro dopo il crollo con il Chievo, promettendo sudore, impegno e rilancio davanti a una sosta di campionato da sfruttare in pieno per intensificare la preparazione, perché un fatto è certo: la falsa partenza della Lazio – scrive il Corriere dello Sport – si può spiegare anche e soprattutto attraverso gli infortuni di giocatori determinanti e il ritardo di condizione di altri. Ha pesato Shanghai, è innegabile e Miroslav Klose ne aveva parlato in tempi non sospetti, ben prima di infortunarsi nell’andata con il Bayer Leverkusen. «Non è stato facile allenarsi qui con questo caldo» disse nella notte della finale di Supercoppa italiana con la Juventus. Su quel campo, disastroso, si è fermato Filip Djordjevic, che era stato recuperato in fretta e furia dopo il trauma contusivo riportato nell’amichevole con il Sigma Olomouc. Una trasferta più lunga di una settimana in una fase delicatissima della preparazione a dieci giorni dai preliminari Champions, la Lazio era partita la sera del 31 luglio ed era rientrata a Roma il 9 agosto dopo un viaggio intercontinentale. Appena nove giorni di ritiro nel fresco di Auronzo, più una breve trasferta tra Austria e Germania alla fine di luglio, quando Lucas Biglia si era aggiunto al gruppo dopo la Coppa America e tre settimane di vacanza.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy