Bollini: ‘Giocheremo per Lombardi’

Bollini: ‘Giocheremo per Lombardi’

Ai microfoni di Lazio Style Radio, ha parlato Bollini, allenatore della Primavera: “Sarà una partita che si giocherà molto sul fisico visto che in Sicilia fanno del temperamento e dell’individualità le armi principali. Il Catania sa adattarsi all’avversario, ha vinto contro la Ternana e non ha mai perso. Andremo a…

Ai microfoni di Lazio Style Radio, ha parlato Bollini, allenatore della Primavera: “Sarà una partita che si giocherà molto sul fisico visto che in Sicilia fanno del temperamento e dell’individualità le armi principali. Il Catania sa adattarsi all’avversario, ha vinto contro la Ternana e non ha mai perso. Andremo a fare la nostra partita, siamo ancora in rodaggio ma, nonostante le defezioni, vogliamo perpetuare sulla striscia positiva. Attenzione poi al caldo. Abbiamo anticipato alle 11.30 per questo, ma non credo faccia fresco.”

Campionato diverso rispetto allo scorso anno: “Può darsi. Lazio e Roma hanno fatto registrare dei record. Quest’anno il girone è livellato, ci sono formazioni come Napoli, Catania e Juve Stabia che invece l’anno scorso erano a metà classifica.”

Una dedica poi, è li pronta nel cuore e nella mente. Il pensiero va a Cristiano Lombardi, colpito dalla morte del fratello: “Parlo a nome di tutto il gruppo. Sono momenti drammatici per una famiglia. Il ragazzo, che inizialmente voleva partite con noi, è rimasto infine con i suoi. Lo sport è molto utile a livello psicofisico, gli ho detto che stare con un gruppo, non può che fargli bene. La Lazio è una famiglia, e vive questo momento di grande dolore, con una grande vicinanza. Domani giocheremo per lui”.

Mirko Borghesi

 


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy