Che domenica bestiale!

Che domenica bestiale!

Partita che inizia con equilibrio e se proprio c’è qualcuno che soffre, quella, è la Roma. Gli ospiti partono timidamente e lasciano giocare la Lazio che spreca molte occasioni ma ne mette a segno una con Lombardi. Gran gol e vantaggio meritato già al tredicesimo minuto. Poi, fino al trentesimo,…

Partita che inizia con equilibrio e se proprio c’è qualcuno che soffre, quella, è la Roma. Gli ospiti partono timidamente e lasciano giocare la Lazio che spreca molte occasioni ma ne mette a segno una con Lombardi. Gran gol e vantaggio meritato già al tredicesimo minuto. Poi, fino al trentesimo, è più Lazio che Roma. Ma il gol di Somma, che riporta la parità, ribalta la situazione. Gli uomini di De Rossi rialzano la testa e il vento cambia direzione. Ospiti che prendono coraggio e costringono Strakosha a salvare almeno due volte il risultato, soprattutto su un calcio di punizione piuttosto insidioso battuto dal solito Ferri che trascina anche i compagni di squadra. Nel recupero arriva la strigliata per entrambi le formazioni, ma dopo tre minuti dal fischio della ripresa arriva il gol di Minala. Angolo battuto da Murgia e pallone che si insacca facilmente. Poi sale il nervosismo: tante reazioni, molte proteste e la voglia di vincere che fa da cornice con il pubblico che riempe completamente gli spalti del Mirko Fersini. La gente che non ha fatto in tempo a prendere posto rimane aggrappata alle ringhiere e partecipa ai cori che animano in modo superlativo la grande sfida.

 

Tanti brividi da una parte e dall’altra ma è la squadra di Simone Inzaghi a guidare il gioco e portarsi avanti. Questa partita potrebbe finire con parecchi gol in più rispetto a quelli segnati, ma i portieri sono in forma. Al trentaquattresimo, però, dopo la grande parata sul tiro di Minala, Zonfrilli non riesce a fermare la conclusione di Crecco che pone le basi per chiude il match. Il resto è ordinaria amministrazione da parte della Lazio e tanta fatica da parte degli avversari che riescono a trovare una piccola speranza grazie al gol di Boldor che non fa gioire neanche il pubblico romanista ormai sulla via del ritorno. Anche tra i laziali in molti abbandonano in fretta il campo per raggiungere la prima squadra in questa domenica tutta biancoceleste iniziata fin troppo bene. 

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy