Rozzi: naso k.o. e niente Europeo

Rozzi: naso k.o. e niente Europeo

Niente Europeo per Antonio Rozzi: sono partiti un pullman e un pullmino ieri da Fiesole, dove l’Under 19 ha affrontato in amichevole la Primavera della Fiorentina, ultimo impegno prima della riduzione della lista, da 24 a 18. E il centravanti della Lazio era sul pullmino dei delusi, diretto verso stazione…

Niente Europeo per Antonio Rozzi: sono partiti un pullman e un pullmino ieri da Fiesole, dove l’Under 19 ha affrontato in amichevole la Primavera della Fiorentina, ultimo impegno prima della riduzione della lista, da 24 a 18. E il centravanti della Lazio era sul pullmino dei delusi, diretto verso stazione e aeroporto, mentre gli altri sono andati a Milano, e oggi partiranno per l’Albania, sede del girone di qualificazione. Il test con i viola è finito 6-1, il primo gol lo aveva segnato lui: sarebbe uscito nell’intervallo come tutti i titolari, ha dovuto abbandonare il campo prima, per un colpo al volto.

Ricaduta 
Si era fratturato il setto nasale il 22 settembre, nella trasferta della Primavera contro la Juve Stabia, ieri è sceso in campo con una mascherina protettiva, che però non è bastata: contrasto a centrocampo, è caduto faccia in avanti, lo staff della Federazione ha chiamato Coverciano per trovare un otorino in zona, che lo ha visitato e ne ha sconsigliato l’utilizzo. Il giocatore sentiva dolore, Evani ha atteso fino all’ultimo, poi è stato costretto a lasciarlo a casa. Non è andata meglio all’altro laziale convocato, Danilo Cataldi, escluso per scelta tecnica. Confermati invece i tre romanisti, Frediani, Matteo Ricci e Romagnoli: Catania-Roma, in programma sabato, non si giocherà. Come Lazio-Napoli: la società biancoceleste a questo punto non hagiocatori in Under 19, ma ne ha due il Napoli.

fonte: gazzetta dello sport

Simone Davide

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy