Tira scalpita: ‘Voglio tornare!’

Tira scalpita: ‘Voglio tornare!’

ROMA – Nella stagione passata aveva trovato poco spazio, chiuso da Ceccarelli, Sani, Barreto e lo stesso Antonio Rozzi(ora stabilmente in prima squadra), ma questa anno Bollini sembrerebbe voler puntare tutto su di lui. Catalin Tira ha recepito il messaggio di responsabilità del tecnico lombardo, rispondendo con due reti nelle…

ROMA – Nella stagione passata aveva trovato poco spazio, chiuso da Ceccarelli, Sani, Barreto e lo stesso Antonio Rozzi(ora stabilmente in prima squadra), ma questa anno Bollini sembrerebbe voler puntare tutto su di lui. Catalin Tira ha recepito il messaggio di responsabilità del tecnico lombardo, rispondendo con due reti nelle prime tre giornate, un assist e tanto sacrificio in avanti. Lo splendito gol contro la Ternana, poi l’infortunio che l’ha fermato:“Sono andato in Paideia con il dott.Salvatori, due settimane e sono pronto – aveva dichiarato l’attaccante classe ’94 ai microfoni di Lazio Style Radio – Il campo mi manca tantissimo, mi da quasi fastidio vedere gli altri giocare da fuori, spero di rientrare presto. Avevo iniziato bene, anche la prima squadra va molto bene, mi piace molto. Noi in 3 partite abbiamo fatto 3 vittorie, speriamo di continuare cosi col sogno vincere lo Scudetto. Personalmente spero di fare 20 gol, ho fatto una scommessa con una persona qui e spero di vincerla”. La vera scommessa da vincere però, per un giovane come lui, è di quella di riuscire a fare il grande salto: Sogno di riuscirci in serie A con la Lazio, spero di arrivarci il prima possibile”. Il passaggio obbligato sarà quello di sapersi imporre con la Primavera di Alberto Bollini e nel campionato di categoria: “Il mister è il migliore con cui abbia mai lavorato, una brava persona, un bravo allenatore, mi aiuta tanto”.

F.P.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy