11 KO CON LE BIG – Pioli chiede una grande Lazio, ma lui non sa essere grande

11 KO CON LE BIG – Pioli chiede una grande Lazio, ma lui non sa essere grande

COMUNICATO - Domani conferenza stampa di Pioli e un calciatore alle 15.30

ROMA – Venti gol subiti, non succedeva da 23 anni, senza de Vrij lì dietro c’è il vuoto e il nono posto in classifica. Ma non è questo il dato più inquietante. Pioli chiedeva una grande Lazio, lui stesso si riscopre sempre più piccolo con le grandi. I numeri sono imbarazzanti nella sua gestione. Undici sconfitte su diciassette big match disputati, 30 reti incassate e appena quattro successi. Un’allergia alle big che, in questo campionato, è diventata ancor più evidente. Tre scontri diretti, ecco il 5-0 di Napoli, ieri il derby, e nella penultima giornata il crollo interno contro il Milan di Mihajlovic. Dieci gol subiti e solo uno realizzato. La Lazio non è grande, anche perché il suo allenatore non è in grado di giocarsela alla pari con le grandi.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy