• TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO? LE TROVI SUL CANALE 669 DELLA TUA TV! 24 ORE AL GIORNO!

Al novantesimo Immobile fa “Festa” per il 2017

Al novantesimo Immobile fa “Festa” per il 2017

Questo il commento di Lazio-Crotone

di redazionecittaceleste

ROMA – Poi ci si chiede perché la Lazio non riesca a vincere con le big? Talmente leziosa da concludere sullo 0-0 un primo tempo stradominato e ricco d’occasioni, compreso un rigore. Talmente poco cinica da rischiare di subire la rete alla prima distrazione di Hoedt su Falcinelli. Marchetti ci mette l’unica pezza mentre il collega Festa fa il fenomeno su Immobile e Parolo. Quando non c’arriva, poi, c’è la traversa: Biglia stampa lì il penalty generosamente concesso a Lombardi. Al quale però viene anche annullato il centro per fuorigioco: se c’è, è millimetrico sul bel cross di Luis Alberto. Lo spagnolo autore di un’ottima gara: inizia con uno stop sbagliato, poi si rifà con dribbling, giocate di qualità e anche personalità. Finalmente s’intravedere la tecnica, che aveva folgorato il Deportivo. Il numero 18 vede le azioni e le illumina, seppure con un certa flemma nel passo.

RIPRESA – Subito Luis Alberto all’inizio della ripresa: assist per il tiro dalla distanza d’Immobile, poi lo spagnolo sparisce. Un calo vistoso insieme a tutta la Lazio, che può contare solo su un colpo di testa alto di De Vrij, sugli sviluppi dell’ennesimo corner battuto da Biglia. Spinge, la squadra d’ Inzaghi, ma in maniera un po’ confusionaria. Il Crotone regge bene e prova addirittura a punire i biancocelesti al 69’: annullato il centro rossoblù per un altro fuorigioco millimetrico. Immobile è l’ultimo a mollare: quasi allo scadere scaglia un siluro, ma c’è ancora Festa. Non al novantesimo: dopo 3 tentativi, si sblocca Ciro dopo 7 giornate di digiuno. E’ all’Olimpico la festa…

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy