Allegri dice “no” alla Lazio

Allegri dice “no” alla Lazio

ROMA – Avanti con Reja, salvo colpi di scena. Questa la linea della Lazio per la scelta dell’allenatore. Il favorito resta il friulano, la società però continua a guardarsi intorno. Nelle ultime settimane sondati due big: Allegri ed Emery. L’ex milanista non è convinto dalla soluzione biancoceleste, aspetta un club…

ROMA – Avanti con Reja, salvo colpi di scena. Questa la linea della Lazio per la scelta dell’allenatore. Il favorito resta il friulano, la società però continua a guardarsi intorno. Nelle ultime settimane sondati due big: Allegri ed Emery. L’ex milanista non è convinto dalla soluzione biancoceleste, aspetta un club di Premier. Negativa anche la risposta del tecnico fresco vincitore dell’Europa League con il Siviglia. Lotito lo ha contattato prima attraverso un intermediario, poi è andato a parlarci di persona in occasione della finale a Torino della settimana scorsa. Emery ha ringraziato per l’interesse, ma ha già deciso il suo futuro: o va al Milan o resta al Siviglia. Suggestiva anche la candidatura di Almeyda, ex laziale e attuale tecnico del Banfield. Almeno per il momento si continua con Reja. Che nei giorni scorsi è stato ascoltato dalla Procura Federale in merito alla controversia Lazio-Petkovic, con l’allenatore svizzero che attraverso i suoi legali ha impugnato il licenziamento per giusta causa con richiesta di risarcimento danni.(Repubblica)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy