Altro che modello: l’Atletico Madrid ha più debiti della Lazio quando passò a Lotito

Altro che modello: l’Atletico Madrid ha più debiti della Lazio quando passò a Lotito

L’Atletico Madrid è considerato un esempio da seguire per le squadre italiane e non solo. Il club spagnolo è arrivato a vincere la scorsa Liga, interrompendo il dominio di Barcellona e Real Madrid, e ha raggiunto la finale della scorsa edizione di Champions League. Analizzando i dati della società, però,…

L’Atletico Madrid è considerato un esempio da seguire per le squadre italiane e non solo. Il club spagnolo è arrivato a vincere la scorsa Liga, interrompendo il dominio di Barcellona e Real Madrid, e ha raggiunto la finale della scorsa edizione di Champions League. Analizzando i dati della società, però, il bilancio sembra smontare il modello Atletico: i colchoneros, infatti, hanno un debito di 158 milioni di euro.

Una cifra altissima, che supera il debito-record della Lazio (151 milioni), quando ci fu il passaggio dalla presidenza di Cragnotti a quella di Lotito. Luca Marotta, esperto di calcio e business, ha spiegato: “Gran parte delle entrate, dovute ai buoni risultati ottenuti in Champions League, sono state utilizzate per la riduzione del debito fiscale. Fino a settembre 2014, i pagamenti effettuati all’Agenzia delle Entrate Spagnola durante tutta la stagione 2013/2014 e i primi mesi dell’anno 2014/2015 hanno superato 82 milioni. In definitiva, bisogna evidenziare che il valore aggiunto determinato dai risultati sportivi è stato assorbito dal costo del personale”. Lo riporta Tuttosport.

Il debito verrà saldato con le cessioni:”Il mercato è positivo per € 171 mila e riesce a coprire il costo annuale dei cartellini dei calciatori, grazie all’impressionante regolarità con cui il club produce plusvalenze, grazie ai campioni come Aguero, Falcao e da ultimo Diego Costa”. (http://www.calcioweb.eu)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy