• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Bastos il gigante della difesa si prende la rivincita

Lazio, Bastos il gigante della difesa si prende la rivincita

Migliore in campo a San Siro, perfetto in ogni intervento. E pensare che in estate nessuno lo avrebbe più voluto in campo

di redazionecittaceleste

MILANO – E pensare che qualcuno sino all’anno scorso non voleva più vederlo nemmeno col binocolo, è Bastos il gigante della difesa a San Siro. Per l’ennesima volta il migliore, attento su ogni pallone.

E’ anche e sopratutto merito di Bastos se Strakosha si è sporcato i guantoni in sole due occasioni, al contrario di Reina che è stato sollecitato frequentemente durante la gara (9 parate). E’ l’angolano la Pantera della difesa, pazzesco in ogni chiusura ieri sera. Il primo a sfiorare per ben due volte il vantaggio in attacco, a sventare e coprire ogni buco in cui può colpire il Milan. Giganteggia Bastos a San Siro, gli vanno fatti gli applausi per ogni intervento. Insuperabile in difesa, pericolosissimo anche in attacco: non si sa come quei due palloni, uno colpito col destro e l’altro di testa, non siano entrati. Formidabile, merita la conferma assoluta a questo punto a fine stagione. E’ la rivincita di Bastos, che però non fa certo sfigurare Acerbi, il solito muro in difesa. L’ex Sassuolo si danna l’anima e blocca Piatek in ogni mattonella. Dove c’è lui non si passa perché anticipa col pensiero ogni mossa. Così la Lazio può festeggia un’altra volta la porta inviolata in Coppa. L’ultimo gol su azione subito dai biancocelesti nella competizione risale ora al 2017 (Bartolomei del Cittadella).

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy