Bilancio Lazio, una campagna acquisti a costo zero

Bilancio Lazio, una campagna acquisti a costo zero

31 milioni presi dal West Ham (più 7 di premi), spesi 39,53 per l’intera campagna acquisti biancoceleste, praticamente a costo zero. Già perché c’è pure il risparmio di 2,47 milioni d’ingaggio con 5 prestiti

di redazionecittaceleste

ROMA – Che fine ha fatto il tesoretto da 50 milioni promesso da spendere a prescindere dalle eventuali cessioni di Felipe o Milinkovic? Tutto giugno la Lazio aveva fatto trapelare questa notizia tramite i media, eppure il bilancio certifica quanto era già evidente dalle operazioni effettuate. La clamorosa plusvalenza da 28,89 milioni di Felipe pora è certificata dal comunicato: 31 milioni presi dal West Ham (più 7 di premi) per il brasiliano, spesi 39,53 per l’intera campagna acquisti (sette giocatori) biancoceleste, praticamente a costo zero. Già perché c’è pure il risparmio di 2,47 milioni d’ingaggio con 5 prestiti: avanza un milione in più per le aziende di Lotito, visto che sono aumentati (da 6,7 a 7,4) i costi. Anche stavolta dunque il bilancio della Lazio è perfetto, ma i tifosi si chiedono quando – con qualche spesa più importante – verrà fatto una volta per tutte il salto.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy