• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, per Caicedo un mese da bomber. Ora è decisivo

Lazio, per Caicedo un mese da bomber. Ora è decisivo

Nell’ultimo mese, il centravanti ecuadoregno ha condito ogni gara da titolare con una rete decisiva.

di redazionecittaceleste

Caicedo

Caicedo, quello nel derby è il terzo “graffio” in un mese

ROMA – Nella sua esultanza c’era incredulità, come forse anche negli occhi di diversi tifosi biancocelesti.

eccezzzionale

Un movimento preciso, fulmineo, implacabile. Più un cobra che una pantera, questo è stato Felipe Caicedo al 13esimo minuto del vittorioso derby di sabato. Il suo gol ha aperto la strada alla Lazio, che si è poi resa protagonista di una partita eccellente, fatta di attenzione e propositività. E’ stato decisivo, ma nell’ultimo mese questa sembra la normalità.

 

Pantera d’assalto

Felipe Caicedo, match winner della gara contro il Frosinone
Felipe Caicedo, match winner della gara contro il Frosinone.

Infatti era il 4 febbraio quando Felipao ha deciso di lasciare il ruolo di gregario e prendersi la scena, decidendo con la sua bomba di sinistro la sfida con il Frosinone. In quel caso la Lazio rosicchiò due punti a Milan e Roma, che il giorno prima non erano andate oltre il pari. Passano meno di tre giorni e Caicedo si ripete, stavolta su rigore, contro l’Empoli. In due partite non brillanti, i capitolini portano a casa sei punti grazie all’ex Espanyol. Poi per lui arriva la panchina a Genova, con annessa sconfitta all’ultimo istante per i ragazzi di Inzaghi. Infine il derby.

 

Infine il derby…

Immobile non sta bene, spazio a Correa e Caicedo in avanti. La strana coppia fa vedere i sorci verdi ai malcapitati Fazio e Juan Jesus, che non riescono ad arginarli in alcun modo. Il passaggio del Tucu è un cioccolatino che Caicedo scarta con l’istinto killer che raramente aveva mostrato in precedenza, o meglio prima di questo mese magico. Adesso sì che la Lazio ha un vice Immobile, anzi la panchina gli sta stretta. D’altronde tenere una pantera in gabbia sarebbe sempre delittuoso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy