CALCIOMERCATO – Reja chiede rinforzi e pace

CALCIOMERCATO – Reja chiede rinforzi e pace

Nessun incontro tra Reja e Lotito, non ci sarà nemmeno nella giornata di oggi, se ne riparlerà nei prossimi giorni. Ma il futuro è scontato, non servono riunioni o colloqui, si andrà avanti con il tecnico goriziano – a meno di clamorosi colpi di scena – la guida tecnica non…

Nessun incontro tra Reja e Lotito, non ci sarà nemmeno nella giornata di oggi, se ne riparlerà nei prossimi giorni. Ma il futuro è scontato, non servono riunioni o colloqui, si andrà avanti con il tecnico goriziano – a meno di clamorosi colpi di scena – la guida tecnica non cambierà. Il presidente biancoceleste garantirà all’allenatore 5 acquisti di livello, lo rassicurerà sotto tutti i punti di vista, la Lazio del prossimo anno dovrà lottare per le prime sei posizioni della classifica. Reja tramite delle iniziative che ha in mente proverà insieme alla società di ricompattare l’ambiente.

 

 

La speranza è che l’Olimpico ritorni quello di una volta. L’obiettivo è questo, la stagione è terminata, c’è grande voglia di ripartire e voltare pagina. Sarà fondamentale il mercato, è l’unico modo per riconquistare (in parte) la fiducia dei tifosi. Stefan De Vrij del Feyenoord è il nome più caldo, il diesse Tare (ieri non era in Italia) è stato a Rotterdam più volte per trattare direttamente con i dirigenti olandesi, la trattativa può andare in porto da un momento all’altro. La richiesta ufficiale per il difensore centrale è di 7 milioni di euro, Lotito al momento ne offre 6. E intanto Manchester Utd e Liverpool hanno sondato il terreno, la Lazio dovrà accelerare i tempi. Altri affari: Reja ha già chiesto alla società almeno 3 centrali (Biava e Dias hanno la valigia in mano), uno d’esperienza ( Paolo Cannavaro ) e un altro di spessore da affiancare a De Vrij . Astori e Ogbonna resteranno probabilmente dei sogni irrealizzabili: il primo è vicino al Tottenham, il secondo non lascerà la Juventus. Dalla Francia è spuntata nuovamente la candidatura del serbo Nemanja Pejcinovic , centrale del Nizza in scadenza di contratto (non rinnoverà, Monaco e Rennes in pressing). Senza dimenticare De Maio del Genoa. Ci sarà poi bisogno anche di un esterno. Pereirinha e Cavanda lasceranno la Capitale, Konko è in dubbio, Radu è la sorpresa in negativo: il romeno è tra i cedibili, con una proposta da 12-13 milioni di euro può partire, Napoli e Fiorentina hanno già mosso i primi passi. I viola sono alla ricerca di un terzino sinistro, ma non sono disposti a mettere sul piatto più di 5-6 milioni. Troppo ampia dunque la forbice tra domanda e offerta. Per quanto riguarda il Napoli invece i primi contatti risalgono a gennaio scorso. Non è ancora stata presentata un’offerta ufficiale, ma potrebbe arrivare a breve. Piace pure Martins Ind i, sempre del Feyenoord, centrale mancino, può muoversi soprattuto da esterno. In Italia da seguire sempre con attenzione le piste che portano a Abate , Hysaj , Isla e De Silvestri . Mentre a centrocampo potrebbe interessare Didier Digard , classe 86′, centrocampista francese e capitano del Nizza. (Il Tempo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy