Campagna abbonamenti, superata ieri quota 100

Campagna abbonamenti, superata ieri quota 100

Il comunicato della Nord però invita i tifosi a non sottoscrivere le tessere per lo stadio

ROMA – Oscurato il dato del secondo giorno della campagna abbonamenti, dopo il clamore delle undici tessere rinnovate al pronti via. La notizia aveva fatto il giorno del mondo e la Lazio aveva provato un certo imbarazzo. I numeri sono migliorati, ma non c’è stata certo un’impennata ai botteghini: superati solo ieri, dopo tre giorni, i 100 abbonamenti rinnovati, ma ora il comunicato della Nord rischia di fare nuovi proseliti: “La protesta deve proseguire con ogni mezzo a nostra disposizione. No agli abbonamenti, no all’acquisto del materiale ufficiale e disdette tv. È nostra volontà tornare ad occupare la nostra casa, se vi saranno le giuste condizioni (la scomparsa delle barriere, ndr), e lì continuare a lottare per un simbolo”. La Curva in caso di rimozione delle vetrate non si abbonerebbe comunque, ma tornerebbe all’Olimpico soltanto con i singoli biglietti: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy