CASA LAZIO / Centrali intercambiabili e una sicurezza: Konko – ZOOM

CASA LAZIO / Centrali intercambiabili e una sicurezza: Konko – ZOOM

Anche nella recente vittoria sul Galatasaray, il terzino francese ha dimostrato di essere uno dei più in forma…

Milan


ROMA – Nelle ultime tre partite concentrate in otto giorni – Galatasaray, Frosinone e ancora Galatasaray – hanno giocato sempre coppie di centrali diverse: Mauricio-Hoedt a Istanbul, Bisevac-Hoedt in campionato e Bisevac-Mauricio in casa con i turchi. E i risultati – scrive Repubblica.it – sono stati sempre positivi, con due soli gol subiti. Il primo viziato da una posizione di fuorigioco, il secondo per un errore individuale di Bisevac, comunque non aiutato dal centrocampo biancoceleste che ha lasciato il centrocampista Sabri Sarioglu troppo libero di portare palla e servire Yasin Otzekin. Una disattenzione che ha dato molto fastidio anche a Pioli – “l’unica nota negativa di una prestazione di alto livello” – che però non cancella i numerosi progressi dell’intera fase difensiva della Lazio degli ultimi mesi: nelle ultime 16 gare in stagione (dalla trasferta di Europa League a Saint-Étienne a oggi), la squadra biancoceleste ha fatto scendere la media di gol subiti a partita da 1,4 a 1. Curiosamente il trend positivo corrisponde con la striscia di incontri consecutivi disputati da Konko. Anche nella recente vittoria sul Galatasaray, il terzino francese ha dimostrato di essere uno dei più in forma. Al termine della sfida con i turchi è stato per distacco il giocatore ad aver intercettato più palloni (ben 7), incrementando così una curiosa statistica che vede la Lazio quarta in Europa nella speciale classifica di intercetti a partita (22,4), dietro solamente a Werder Brema (25,2), Bologna (24,2) e Lorient (23,1).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy