CASA LAZIO – Rose da 25 calciatori: oro biancoceleste dalle giovanili

CASA LAZIO – Rose da 25 calciatori: oro biancoceleste dalle giovanili

La Lazio punta forte sul vivaio e si prepara alla Serie A 2015-2016 con soltanto 20 giocatori in squadra, cinque in meno di quanti richiesti dalle nuove norme in materia di rose, ma con almeno 3-4 potenziali titolari fra gli under-21

Cataldi

ROMA – Entro la mezzanotte di oggi, le squadre di Serie A devono comunicare i 25 giocatori che comporranno la rosa per la stagione 2015/2016. Nel computo non sono considerati gli under 21 alla data del 31 dicembre 2014, che quindi possono essere schierati in maniera libera; non vi sono inoltre differenze in ordine alla nazionalità del calciatore interessato. Dovranno fare parte di tale lista almeno 8 giocatori formati in Italia: per potersi considerare tale, il calciatore deve aver trascorso, tra i 15 e i 21 anni, almeno 3 anni, anche in maniera non continuativa, o comunque 3 stagioni sportive, in uno o più club italiani. Per essere “formato nel club” (distinzione rilevante solo a partire dalla prossima stagione) deve aver trascorso lo stesso periodo nella società di attuale appartenenza. In vista della scadenza odierna, abbiamo provato ad analizzare le rose delle venti società partecipanti al nostro massimo campionato, per capire chi rispetta le norme federali e chi invece ha ancora necessità di particolari accorgimenti, anche a mercato in entrata ormai chiuso. Indicati in grassetto, i giocatori formati in Italia, non rientrano nella rosa della prima squadra gli Under 21, poiché impiegabili a prescindere dal loro inserimento in lista.

LAZIO: 20 calciatori.
Federico Marchetti, Etrit Berisha, Stefan de Vrij, Maurício, Santiago Gentiletti, Stefan Radu, Edson Braafheid, Dusan Basta, Abdoulay Konko, Patric, Lucas Biglia, Marco Parolo, Ogenyi Onazi, Senad Lulic, Ravel Morrison, Felipe Anderson, Antonio Candreva, Filip Djordjevic, Miroslav Klose, Alessandro Matri.
Under 21: Guido Guerrieri, Christopher Oikonomidis, Keita, Danilo Cataldi, Wesley Hoedt, Franjo Prce, Moustapha Seck, Sergej Milinkovic-Savic, Ricardo Kishna, Alessandro Murgia.
Formati nel vivaio del club: Onazi, Keita, Cataldi, Murgia, Seck, Prce, Guerrieri, Oikonomidis.

Oro di Formello: la Lazio – analizza tuttomercatoweb.com – punta forte sul vivaio e si prepara alla Serie A 2015-2016 con soltanto 20 giocatori in squadra, cinque in meno di quanti richiesti dalle nuove norme in materia di rose, ma con almeno 3-4 potenziali titolari fra gli under-21. Non preoccupano quindi i soli cinque giocatori cresciuti in Italia nella prima squadra: in lista verranno inseriti anche Keita, Cataldi e verosimilmente Guido Guerrieri come terzo portiere. Oro di Formello, anche per il futuro: dalle giovanili arriva anche Onazi, i biancocelesti, al netto di una rosa che avrebbe potuto essere anche più ampia (e quindi di una gestione forse non ottimale delle proprie risorse), guardano senza paura al futuro.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy