CASA LAZIO / Tutti gli uomini di Sinisa

CASA LAZIO / Tutti gli uomini di Sinisa

Sarebbero cinque i componenti dello staff, teoricamente, senza considerare Grigioni – preparatore dei portieri – che Sinisa ritroverebbe a Formello…

ROMA – Mihajlovic in pole position. Sinisa al momento sbaraglia la concorrenza dei successori di Pioli sulla panchina biancoceleste e Il Messaggero già si chiede chi potrebbe arrivare con lui alla Lazio. Sarebbero cinque i componenti dello staff, teoricamente, senza considerare Grigioni – preparatore dei portieri – che Sinisa ritroverebbe a Formello. Senz’altro il vice Sakin, inseparabile dalla Samp. Legati a Mihajlovic anche Renato Baldi, che segue le partite dalla tribuna, una sorta di match analist (assente a Formello dopo l’addio di Fioranelli) e Emilio De Leo, l’uomo “Risiko” che corregge in corsa insieme al tecnico ormai da tre anni gli errori tattici a gara in corso. Vincenzo Manzi, preparatore atletico, romano di nascita, monitora via gps i carichi di lavoro del gruppo. Ma proprio a Roma tornerebbe dopo tanti anni, Antonio Bovenzi, il preparatore atletico con un passato bianceceleste dal 2000 al 2005. Bovenzi incrociò la strada di Sinisa otto anni fa, dunque ai tempi dell’Inter guidata dal Mancio. Lì nacque il rapporto con Mihajlovic, sino a diventarne l’ombra a Bologna, Catania, Firenze e persino alla guida della nazionale serba. E’ il suo “Mago” perché, ovunque sia andato, pochissimi infortuni muscolari. Magari riuscisse a fare una magia pure alla Lazio, ormai tormentata da anni da questi ko.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy