CATALDI E QUEL GOL RABBIOSO PER PIOLI: “MI HAI VISTO BENE?”

CATALDI E QUEL GOL RABBIOSO PER PIOLI: “MI HAI VISTO BENE?”

L’Under 21 vorrebbe giocare di più, già a settembre si lamentava in giro: «Pioli non mi vede più»

ROMA – Non mi vedi neanche col binocolo oppure mettiti gli occhiali davanti alla tv. Dallo Stadion Karadjordje di Novi Sad, ecco l’esultanza rabbiosa di Cataldi per Pioli. Danilo segna come ancora non gli è mai riuscito in serie A con la Lazio. Poi esplode, si tappa la bocca con l’indice per zittire tutte le critiche. Infine si porta le mani sugli occhi: «Che significa il gesto? Lo tengo per me». Purtroppo un altro biancoceleste, Milinkovic-Savic, gli toglie la scena contro la Serbia: «Lui è bravissimo, ma avrei preferito segnasse nella prossima partita», scherza Cataldi. Un po’ meno quando sottolinea: «Ciò dimostra che la Lazio vede molto bene sui giovani». Forse, piuttosto, è Pioli che non li scruta né considera abbastanza. Danilo mugugna da tempo per il suo impiego col contagocce, eppure le sue – seppur “scarse” – chance biancocelesti le ha fallite sinora quest’anno. L’Under 21 vorrebbe giocare di più, già a settembre si lamentava in giro: «Pioli non mi vede più». Adesso c’è pure la controprova del suo pensiero. In quell’esultanza, in quelle lenti d’ingrandimento, magari il tecnico a Formello lo avrà visto meno piccolo. E’ passato ormai parecchio tempo dalla Primavera.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy