Lazio: Acerbi da Sassuolo a Sassuolo, non salta una partita dal 2015

Lazio: Acerbi da Sassuolo a Sassuolo, non salta una partita dal 2015

Ennesima prestazione di spessore contro il Marsiglia, Francesco Acerbi gioca ininterrottamente dal 18 ottobre 2015, senza saltare nemmeno una partita.

di redazionecittaceleste

ROMA – Svetta ovunque, è impossibile sorprenderlo. A meno che non sia un compagno, nello specifico Parolo, a metterlo fuori tempo .

Perfetto ancora una volta, Acerbi, in ogni anticipo di testa, rischia di stirarsi in scivolata. Parolo lo mette in difficoltà su Sanson, che poi scarica in area per il gol di Thauvain. Ovviamente Acerbi è incolpevole e non si lascia abbattere. 81 tocchi col Marsiglia, 80% di accuratezza in impostazione con 8 lanci lunghi, 2 scivolate, 5 palle intercettate, 0 falli e addirittura il 100% di duelli vinti. Impressionanti questi numeri, come se Francesco fosse fresco e sceso sul prato per la prima volta ieri. Sempre concentrato, sino alla fine, come se non stesse ancora una volta al centro a fare gli straordinari. Che gli toccheranno ovviamente col Sassuolo: lì iniziò, ironia del destino, la maratona di 138 presenze consecutive in Serie A non ancora interrotta. Era il 18 ottobre 2015 e Acerbi rinasceva con la maglia del Sassuolo. Per lui non sarà certo una partita qualunque dopodomani al ritorno (non più da capitano) al Mapei Stadium.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy