DAY AFTER / Lazio, adesso il miracolo diventa possibile…

DAY AFTER / Lazio, adesso il miracolo diventa possibile…

Calendario difficile, ma giocando così la rimonta è possibile

ROMA – Gioca bene, segna e si diverte. Vola la Lazio di Simone Inzaghi, di nuovo in corsa per l’Europa. Anche suo fratello Pippo, in tribuna Monte Mario, lo ha applaudito. Dopo il Palermo, ha piegato l’Empoli con altri due gol e lo scarto poteva essere più largo. Mai stata in discussione la partita. Sessanta minuti a tutto gas e ultima mezz’ora a gestire il risultato. Un pieno di sorrisi – analizza il Corriere dello Sport – per l’ex centravanti dello scudetto, accolto bene dall’Olimpico, popolato da poca gente e con un’atmosfera più serena dopo la contestazione post-derby. La Lazio ha agganciato il Sassuolo a quota 48 punti e resta a quattro lunghezze dal Milan di Brocchi: calendario difficile, ma giocando così la rimonta è possibile. Ha ritrovato lo spirito e i colpi dei giorni migliori. Hanno risolto un rigore di Candreva e il tocco morbido di Onazi, a lungo ignorato da Pioli. Inzaghino lo ha rilanciato e il nigeriano ha risposto alla grande, restituendo equilibrio al centrocampo. Un’altra prova sontuosa di Klose, più regista offensivo che finalizzatore. Ma in casa Lazio si parla anche di mercato e Igli Tare, ha un’ossessione: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy