DAY AFTER / Terzo ko consecutivo, sconfitta nel derby. Ma Pioli non cambia i programmi e decide per due giorni di riposo

DAY AFTER / Terzo ko consecutivo, sconfitta nel derby. Ma Pioli non cambia i programmi e decide per due giorni di riposo

A Formello si lavorerà mentalmente e fisicamente, la parte finale del girone di andata prevede sfide impegnative, gare contro le restanti big. Sino ad oggi gli scontri diretti sono andati male, servirà un cambio di marcia, un’inversione di tendenza

COMUNICATO - Domani conferenza stampa di Pioli e un calciatore alle 15.30

ROMA – Due giorni di stop, di riposo, di riflessione. Pioli non ha cambiato i programmi dopo la sconfitta nel derby. La Lazio si ritroverà mercoledì a Formello, non prima. I nazionali convocati non saranno presenti al centro sportivo, il secondo tour de force s’è concluso ieri. Alla ripresa ci sarà il Palermo all’Olimpico, si dovrà ricominciare con una vittoria. Pioli lavorerà di nuovo con pochi uomini, la rosa sarà decimata. Per sua fortuna in infermeria c’è soltanto De Vrij, fresco di operazione. Dopo la pausa di queste due settimane – scrive il Corriere dello Sport – i biancocelesti dovranno concentrarsi sul campionato. La qualificazione ai sedicesimi di Europa League è praticamente ipotecata, basterà conquistare un punto nelle ultime due partite in programma a fine novembre e a dicembre. Pioli vive un momento difficile, non aveva mai perso così tanto. La stagione è intermittente, si vince e si perde, non si riesce a spiccare il volo. A Formello si lavorerà mentalmente e fisicamente, la parte finale del girone di andata prevede sfide impegnative, gare contro le restanti big. Sino ad oggi gli scontri diretti sono andati male, servirà un cambio di marcia, un’inversione di tendenza.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy