De Vrij: in una settimana dentro o fuori. E il Liverpool ci pensa per gennaio

De Vrij: in una settimana dentro o fuori. E il Liverpool ci pensa per gennaio

Quasi tre milioni di stipendio e un prolungamento sino al 2022

ROMA – Dentro o fuori. La palla passa a de Vrij, ma Lotito vuole una risposta in tempi brevi. La fumata bianca non c’è stata, ma le parti non sono così lontane dal trovare un punto in comune. Insomma, c’è la volontà di chiudere. Ma bisogna fare attenzione perché la Lazio non è più sola. Dietro ci sono diverse squadre interessate. Tra il calciatore e il club è una trattativa senza sosta. La società laziale è intenzionata a venire incontro alla Seg, l’agenzia di procuratori che rappresenta il calciatore, sulla clausola rescissoria, una cifra che oscilla tra i 25 e i 30 milioni a seconda di quanto sarà prolungato il nuovo contratto. Su questo c’è una stretta di mano bella e forte. Il problema, se così si può dire, è la durata del nuovo accordo, visto che quello attuale scade nel prossimo giugno. Il patron laziale, si rende conto che è una situazione delicata, visto che il centrale tra due mesi può parlare con chiunque, ma insiste nel voler far sottoscrivere al giocatore un contratto di altri tre anni minimo. E per la società è già un bel passo avanti, visto che il diesse Tare, su indicazione del numero uno della società, era partito da prima di questa estate, per una durata fino al 2022.
FORTE CONCORRENZA
Lotito non ha badato a spese, giura IlMessaggero. Per convincere il giocatore ha alzato la posta, arrivando a 2,5 milioni più bonus per il primo anno, ma alzando lo stipendio subito al secondo e così via fino ad arrivare al 2020 più opzione per il 2021. Un ingaggio di 3 milioni tondi, tondi più ovviamente i bonus. Il giocatore è soddisfatto della proposta, tanto che dopo la gara col Nizza, durante la notte, di getto sembrava avesse detto perfino sì, per poi riprendere ancora tempo. Il motivo? Come tutti i giocatori è ambizioso, non tanto per i soldi quanto per la voglia di vincere e competere per traguardi importanti. Dietro di lui ci sono diverse squadre, ma al momento chi guida la fila è il Liverpool che due sera fa era all’Olimpico e prima della gara ha perfino incontrato la Seg. I Reds sono molto interessati e potrebbero anche acquistare il giocatore a gennaio, offrendo parecchi milioni almeno 18. Occhio anche all’Atletico Madrid. De Vrij è molto legato alla Lazio e non vuole andare a parametro zero. Il giocatore si è preso ancora qualche giorno, per poi rispondere e dire se firmerà o meno. Durante la sosta si saprà tutto. L’unico segnale poco confortante, soprattutto per quello che è successo in passato, è che l’olandese col Nizza ha indossato la fascia di capitano e negli ultimi anni non è che abbia portato proprio bene. Scherzi a parte, da Formello, nonostante il silenzio, c’è tanto ottimismo che alla fine la tanto attesa ciliegina sulla torta ci sarà e porterà il nome di Stefan de Vrij.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy