DERBY – L’allerta è massima: Foro Italico blindato

DERBY – L’allerta è massima: Foro Italico blindato

I supporter delle Curve, sia di fede giallorossa che biancoceleste, hanno già fatto sapere che durante i 90′ minuti di partita, per protesta, lasceranno vuoti i seggiolini di Nord e Sud, passati da 17mila a 14mila dopo l’entrata in vigore del piano sicurezza messo a punto dal questore Nicolò D’Angelo

Lazio

ROMA – Mille agenti schierati in tutta l’area intorno al Foro Italico, zona rossa per sbarrare le auto, posti di blocco per operazioni di filtraggio e pre-filtraggio. Il tavolo tecnico della Questura si riunirà oggi pomeriggio per definire le misure di sicurezza in vista del derby di domenica all’Olimpico. L’allerta è massima perché tra gli ultrà di Roma e Lazio da mesi ribolle il malcontento contro la divisione in due delle Curve. Una mossa decisa da Questura e Prefettura per contrastare i violenti ed evitare scavalcamenti tra settori. Ora però si teme che i tifosi di Nord e Sud possano in qualche modo “coalizzarsi” contro le forze dell’ordine. Anche il prefetto Franco Gabrielli, qualche giorno fa, ha rivelato il timore che le tensioni possano spostarsi fuori dallo stadio. «Si tratta di un’evenienza – ha detto il numero uno di Palazzo Valentini – Il questore e le forze di polizia stanno lavorando anche a questa ipotesi, ma mi auguro sia scongiurata».

AREE A RISCHIO – I supporter delle Curve, sia di fede giallorossa che biancoceleste, hanno già fatto sapere che durante i 90′ minuti di partita, per protesta, lasceranno vuoti i seggiolini di Nord e Sud, passati da 17mila a 14mila dopo l’entrata in vigore del piano sicurezza messo a punto dal questore Nicolò D’Angelo. Piano che – riporta ilmessaggero.it – ha tagliato in due i settori riservati agli ultrà, attraverso transenne di metallo e vetro, e ha innalzato le barriere che separano le Curve dai Distinti per impedire gli scavalcamenti. Le forze dell’ordine però non escludono che i tifosi possano dare vita ad assembramenti fuori dallo stadio. Per questo verranno monitorate con attenzione tutte le aree esterne al Foro Italico: dalle vie intorno al Ponte della Musica, ritrovo abituale dei tifosi giallorossi, alla zona di Ponte Milvio, dove in genere si radunano i supporter della Lazio.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy