Difesa: Tare prepara il colpo per il “rinnovo” generazionale…

Difesa: Tare prepara il colpo per il “rinnovo” generazionale…

ROMA – Biava è il primo della lista. A seguire discuteranno gli altri giocatori a scadenza. Sono Klose, Mauri e Dias. La situazione è chiara. Il centravanti tedesco e Lotito hanno già avviato i colloqui. La società ha dichiarato e dimostrato la propria disponibilità al prolungamento. Tocca a Klose prendere…

ROMA – Biava è il primo della lista. A seguire discuteranno gli altri giocatori a scadenza. Sono Klose, Mauri e Dias. La situazione è chiara. Il centravanti tedesco e Lotito hanno già avviato i colloqui. La società ha dichiarato e dimostrato la propria disponibilità al prolungamento. Tocca a Klose prendere una decisione professionale e di vita. Continuerà a giocare dopo il Mondiale in Brasile, potrebbe farlo con la Lazio. Le possibilità di rinnovo sono in aumento. Il suo caso si chiarirà entro fine febbraio. Stefano Mauri è il capitano, legato da un rapporto profondo con Lotito. Appena rientrato nel derby con la Roma, ha fatto capire che spera nel rinnovo. Ieri sono rimbalzate indiscrezioni legate al possibile interesse del Montreal Impact, lo stesso club in cui ha finito la carriera Nesta e ancora sta giocando Di Vaio. Si vedrà. Reja ha rilanciato da un mese Andrè Dias, che sino a Natale era convinto di anticipare l’addio a gennaio per tornare in Brasile. Lo aspetta il Cruzeiro. Edy gli ha restituito spazio, il brasiliano ha evidenziato una buona condizione, potrebbe andare avanti per un altro anno. Sta spingendo per capire le reali intenzioni della Lazio, a sua volta memore del passato.

 

 

I tira e molla di Andrè Dias, un anno fa di questi tempi, hanno creato qualche grattacapo. Ma il giocatore è apprezzato e anche in una logica di rinnovamento la sua esperienza potrebbe far comodo prolungare il suo contratto in scadenza. Un dato è certo. La Lazio sta cominciando la caccia ad un nuovo difensore centrale, forse due. Almeno uno di grande livello. Lotito e il ds Tare spenderanno qualche soldo per un rinforzo di sicuro spessore nel reparto arretrato: non potranno sbagliare. Il probabile rinnovo di Biava non significa che la Lazio non interverrà sul mercato, tra giugno e luglio, per rinfrescare e potenziare il reparto. Serve un titolare, un pilastro da cercare in Italia oppure all’estero: uno in grado di inserirsi in fretta e di fare la differenza. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy