E’ aumentato il tetto ingaggi: 6 mln di premi. E 11 di debiti verso i procuratori…

E’ aumentato il tetto ingaggi: 6 mln di premi. E 11 di debiti verso i procuratori…

Con Leiva, Nani e forse de Vrij ulteriore rialzo nel prossimo bilancio

ROMA – Il tetto ingaggi è aumentato, ma la Lazio ha studiato il giusto escamotage per fare il salto ponderato nel presente e nel futuro: adesso premi e bonus, ovvero le parti variabili dei contratti, fanno la differenza. Già dall’ultimo bilancio si legge che l’aumento degli “altri debiti”, rispetto al 30 giugno 2016, di 2,319 milioni “è imputabile principalmente all’incremento dei debiti verso tesserati e dipendenti”. Per capirci, solo 10 giorni fa, il 30 settembre 2017, Lotito ha pagato “3.595 milioni degli stipendi di giugno, più fra premi individuali e collettivi, 6,054 milioni, al lordo di imposte. Si segnala che il riconoscimento di tali premi è legato al raggiungimento di obiettivi sportivi o numero di presenze”. O di gol come nel caso dei 200mila euro ad Immobile. E il dato degli ingaggi variabili è destinato ancora ad aumentare con gli acquisti di Leiva e Nani, soprattutto, con diversi bonus, e l’eventuale rinnovo di de Vrij: sulle cifre (2 milioni più premi) c’è piena sintonia con l’agenzia Seg.

INTERMEDIAZIONI
A proposito: a giugno la Figc, in base all’articolo 8 sulla trasparenza, aveva pubblicato i compensi dei procuratori sportivi per l’anno 2016 in serie A. La sorpresa era arrivata proprio dalla Lazio che era riuscita a stare sotto il milione di commissioni – 723mila euro, miglior risultato delle 20 società del nostro campionato – merito anche della politica Lotito, da sempre restio alle “imposizioni” degli agenti. Eppure, a leggere l’ultimo bilancio approvato e consolidato al 30 giugno 2017, si evidenzia un altro dato: restano quasi 11 milioni di debiti verso gli intermediari fra Italia ed Europa. Coi superprocuratori Mendes e Raiola entrati in orbita Lazio, forse ora c’è un altro rapporto coi manager: CONTINUA A LEGGERE

(Pubblicata ieri 09/10) Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy