ESODO LAZIALE – Al Mapei Stadium una valanga biancoceleste!

ESODO LAZIALE – Al Mapei Stadium una valanga biancoceleste!

Duemila tifosi laziali accompagneranno la squadra di Pioli al Mapei Stadium con la speranza e nel tentativo di infilare la quarta vittoria consecutiva in campionato.

Curva Nord

ROMA – Niente derby, no agli abbonamenti, sì alla Tessera del Tifoso dopo anni di resistenza. E allora da oggi la Lazio tornerà a giocare in casa lontano dall’Olimpico. Tutti a Reggio Emilia, come capitava ai bei tempi. Treno, pullman, automobile. In duemila scorteranno la squadra di Pioli al Mapei Stadium. Una bellissima notizia, scene quasi del passato remoto dopo aver trascorso stagioni intere di diserzione e di restrizioni, di divieti e di scioperi. La protesta nei confronti del Prefetto per le divisioni dell’Olimpico continuerà quando la Lazio giocherà in casa. I ragazzi della Curva Nord hanno detto no al derby, lo svuoteranno di significati legati al colore, alla coreografia, negheranno allo spettacolo dell’8 novembre il proprio contributo. Oggi, però, si presenteranno compatti a Reggio Emilia. A Verona, dopo l’intervento della società biancoceleste e l’autorizzazione dell’Osservatorio a tenere aperti i botteghini del Bentegodi anche domenica mattina, non fecero in tempo a sottoscrivere le Tessere Millenovecento per organizzare la trasferta. Questa volta no, si sono preparati per tempo, si trasferiranno in massa. La dote dei biglietti per il Settore Ospiti – scrive il Corriere dello Sport – concessa dal Sassuolo è andata esaurita. Duemila tifosi laziali accompagneranno la squadra di Pioli al Mapei Stadium con la speranza e nel tentativo di infilare la quarta vittoria consecutiva in campionato. Tre successi di fila prima della sosta, Pioli ha spiegato di voler ricominciare allungando la serie. Sarebbe un bel modo per ripartire, allotanando dubbi e difficoltà create dagli infortuni.

Cittaceleste.it
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy