ESTATE – Auronzo flash, poi amichevoli e Shangai

ESTATE – Auronzo flash, poi amichevoli e Shangai

Il mercato è lì, praticamente ancora da scrivere. E però l’estate avanza e tra poco meno di un mese sarà già tempo di ritiro, test, allenamenti, amichevoli e nuova stagione. La Lazio, dopo i mesi vissuti all’insegna della crescita continua, sta ovviamente già programmando i primi passi che saranno mossi…

Il mercato è lì, praticamente ancora da scrivere. E però l’estate avanza e tra poco meno di un mese sarà già tempo di ritiro, test, allenamenti, amichevoli e nuova stagione. La Lazio, dopo i mesi vissuti all’insegna della crescita continua, sta ovviamente già programmando i primi passi che saranno mossi a partire da luglio: il nuovo gruppo biancoceleste si ritroverà a Formello per i primi test e le prime sedute di lavoro.

 

 

 
RIPRESA.I calciatori, come noto, hanno diritto a un mese di vacanza. In giro con le rispettive nazionali, tra poco, ci saranno i soli Biglia (con l’Argentina sarà impegnato in Coppa America) e Cataldi (con l’Italia Undre 21 andrà all’Europeo di categoria). La Lazio quasi al completo, quindi, sarà convocata il 6 luglio: da quel momento via al lavoro specifico tra analisi e prove atletiche. Due o tre giorni tra le mura amiche di Formello prima di salire in alta quota e iniziare a mettere ossigeno nei polmoni e nei muscoli; sarà la benzina che servirà durante tutta la nuova stagione.Ancora Auronzo, praticamente una seconda casa biancoceleste. Pioli e i suoi saliranno in Cadore qualche giorno dopo il raduno di Formello, la Lazio aspetta le direttive del tecnico che ora si gode il meritato riposo in vacanza. Il gruppo inizierà a sudare tra le montagne intorno al 10 luglio (l’arrivo ad Auronzo potrebbe avvenire la sera prima) e per circa dieci giorni si punterà su doppie sedute, dieta rigorosa, esercizi di potenziamento e serate fatte di pochi svaghi e tante ore di sonno. Dal 21 luglio, poi, dopo il ritorno a Roma, la Lazio potrà verosimilmente godere di qualche giorno di riposo. Dopodiché via alle amichevoli più importanti, un paio di test all’estero che possano funzionare da prove generali per il primo obiettivo stagionale, la Supercoppa: tra fine luglio e l’inizio di agosto, infatti, è prevista la partenza per la Cina, destinazione Shanghai dove l’8 agosto è in programma la finale con la Juventus. Poi altri dieci giorni prima del secondo appuntamento ufficiel e altrettanto importante: il 18 o il 19 agosto e il 25 o il 26 – a cavallo della prima giornata di campionato – la Lazio si giocherà tra andata e ritorno l’accesso ai gironi di Champions League. L’ufficio marketing biancoceleste, nel frattempo, ha annunciato che nei prossimi giorni saranno presentati ritiro e campagna abbonamenti. La Lazio è già al lavoro, tra poco meno di un mese la nuova squadra correrà di nuovo sul campo.  (fonte: Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy