EUROPA LEAGUE / Sergio: “La Lazio ha le qualità per passare il turno ma non deve prendere sottogamba il match”

EUROPA LEAGUE / Sergio: “La Lazio ha le qualità per passare il turno ma non deve prendere sottogamba il match”

“La gara di andata ci ha fatto capire che la squadra di Pioli è forte, non è stata una trasferta facile anche per l’ambiente caldo sugli spalti, ma se i biancocelesti giocano come sanno, possono mettere in difficoltà chiunque”

casa

ROMA – L’ex difensore biancoceleste Raffaele Sergio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.“Giovedì vedremo una partita forte nel risultato ma giocata con molta attenzione, la Lazio non si deve far prendere dall’ansia, la cosa importante è cercare di rimanere concentrati e attenti, ci sono tutti i presupposti per fare una buona partita.La gara di andata ci ha fatto capire che la squadra di Pioli è forte, non è stata una trasferta facile anche per l’ambiente caldo sugli spalti, ma se i biancocelesti giocano come sanno, possono mettere in difficoltà chiunque. Lo hanno dimostrato in Turchia, ora però, nel match dell’Olimpico, devono chiudere i conti. I giocatori devono essere consapevoli che nulla è ancora fatto, non devono fare calcoli, ma devono giocare con tranquillità, sapendo aspettare ed avere pazienza. La Lazio ha le qualità per passare il turno ma non deve prendere sottogamba il match.Per quanto riguarda la formazione, Pioli cercherà di dare continuità, la Lazio deve proseguire su questa strada senza farsi abbattere dalle situazioni negative, deve andare avanti, essere più cattiva agonisticamente e portare a casa il risultato.Ci sono tanti impegni e ci sarà spazio per tutti, l’importante è che chi verrà chiamato in causa dovrà farsi trovare pronto in tutto e per tutto, ogni giocatore dovrà sfruttare tutte le occasioni, questa è un’opportunità importante.Milinkovic è un giocatore notevole, ci ha visto lungo la società! Ha ampi margini di miglioramento, una grande forza fisica, tecnicamente è ben dotato, è uno dei migliori acquisti di questa estate. Può ricoprire diversi ruoli, ma secondo me, come mezz’ala può fare molto bene, ha forza, gamba e piede, impostarlo verso questa soluzione può crescere tantissimo.Cataldi ha passato un periodo non semplice ma il gol gli ha dato autostima ed è cresciuto tanto, è un ragazzo nel quale bisogna avere fiducia, si è inserito benissimo, può solo che crescere.Il Sassuolo non è una sorpresa, se la può giocare con tutti, è una squadra forte allenata da un buon allenatore, presi singolarmente sono tutti giocatori molto validi. Lunedì sarà un match difficile, i neroverdi hanno dato parecchie delusioni a tante squadre”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy