Finale, cancelli aperti alle 18. 100mila persone e 200 paesi collegati

Finale, cancelli aperti alle 18. 100mila persone e 200 paesi collegati

Sarà una notte da sogno, questa di Lazio-Juventus. La Questura si preoccupa della sicurezza

ROMA – Foro italico come un giubileo. Finale di Coppa Italia e Internazionali di tennis, tra questi due eventi, come scrive il Corriere dello Sport, ci saranno centomila persone. Il questore Marino ha progettato il piano sicurezza: 800 stewarde e 1000 agenti in campo. Laziali che arriveranno allo stadio da Ponte Milvio e bianconeri da piazzale Clodio. Apertura dei cancelli alle 18. In tutta l’area sono stati predisposti dei servizi per indirizzare correttamente le tifoserie verso i settori loro assegnati: “La Questura raccomanda, comunque, ai tifosi di attenersi rigorosamente alle indicazioni di sicurezza, come quella di non portare bagagli al seguito, specie se contenenti materiale di genere vietato, perché questo comporterà l’esigenza di approfondimenti di polizia che possono richiedere tempistiche anche lunghe, fermo poi procedere ai sensi di legge. Si ricorda a tal proposito, che il regolamento d’uso dell’impianto prescrive il divieto di introdurre oggetti atti ad offendere o comunque pericolosi per la pubblica incolumità, nonché materiale esplodente”. Tutto esaurito sugli spalti con un incasso da i 3,5 milioni di euro. Come riporta il sito della Lega Serie A, saranno quasi duecento i paesi collegati e tante sono le  emittenti estere presenti allo stadio, tra le quali TTnet, Abudhabi Media, Betv, ESPN Brasile, OTV 24. Saranno anche  26 telecamere HD dislocate all’interno dello stadio che riprenderanno il campo e tutto l’Olimpico: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy