FORMELLO – Marchetti c’è, Cavanda no

FORMELLO – Marchetti c’è, Cavanda no

FORMELLO – Pioggia battente nella parte finale dell’allenmento odierno, il secondo nella marcia di avvicinamento alla sfida di sabato sera contro il Chievo Verona. Torna Marchetti tra i pali dopo la non presenza in campo ieri, oggi invece non si è visto sul campo Luis Pedro Cavanda, a cui si…

 

FORMELLO – Pioggia battente nella parte finale dell’allenmento odierno, il secondo nella marcia di avvicinamento alla sfida di sabato sera contro il Chievo Verona. Torna Marchetti tra i pali dopo la non presenza in campo ieri, oggi invece non si è visto sul campo Luis Pedro Cavanda, a cui si aggiungono i già infortunati Gentiletti, Ciani e Pereirinha. Cataldi invece continua il suo lavoro differenziato sulla corsa, spinge sull’acceleratore Danilo voglioso di mettersi alle spalle questo inizio di stagione molto travagliato che non gli ha permesso di collezionare neanche un minuto tra campionato e Coppa Italia. Pochi i dubbi che arrovellano la mente di Pioli, non è escluso che per la prima volta possa andare in porto Radu centrale a fianco di De Vrij con Braafheid e Basta sulle corsie esterne. A centrocampo Parolo e Biglia rappresentano delle certezze, in avanti tornerà quasi sicuramente Mauri sul settore di sinistra al posto di Keita, Candreva si piazzerà sul versante opposto d’attacco. I due ballottaggi che resteranno in piedi sino alla vigilia del match saranno il sostituto dello squalificato Lulic, dove battagliano per un posto Ederson e Onazi con Gonzalez molto indietro. In avanti solita tarantella tra Djordjevic e Klose. Il serbo vuole rirovare la maglia da titolare, Pioli gli ha preferito Klose a cospetto di Madama Juventus.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy