IL FLOP – Candreva crossatore d’Europa non scavalca la critica…

IL FLOP – Candreva crossatore d’Europa non scavalca la critica…

Non giocava addirittura dal 17 settembre, s’era fermato in Coppa alla prima a Dnipro. In panchina anche col Frosinone, Antonio si è però messo in mostra con la maglia della Nazionale. Decisivo in entrambe le partite, con assist e passaggi d’autore, per la qualificazione a Euro 2016. Ecco perché molti tifosi biancocelesti lo catapultano oggi sul banco degli imputati: “Con l’Italia gioca, con noi è sempre svogliato”

Candreva

ROMA – E’ già nell’occhio del ciclone. Con la Lazio, Candreva non giocava addirittura dal 17 settembre, s’era fermato in Coppa alla prima a Dnipro. In panchina anche col Frosinone, Antonio si è però messo in mostra durante la sosta con la maglia della Nazionale. Decisivo in entrambe le partite, con assist e passaggi d’autore, per la qualificazione a Euro 2016. Ecco perché molti tifosi biancocelesti lo catapultano oggi sul banco degli imputati: “Con l’Italia gioca, con noi è sempre svogliato”, si legge sul web, all’indomani della sconfitta di Sassuolo. Eppure Candreva c’ha messo del suo nel primo tempo: 19 cross (record di questo turno in Europa) ma purtroppo inefficaci. Anzi, quasi sempre finiti nel vuoto. L’asse di passaggi con Basta a destra ha funzionato alla grande (13), ma ha prodotto appena 3 occasioni da gol. Dunque è stata sterile. Il problema è questo: Sant’Antonio non ha ancora moltiplicato in due mesi assist e gol. Al contrario, incredibilmente fermo a zero reti, il centrocampista biancoceleste del record (12), e ad appena un assist alla prima giornata col Bologna. Troppo poco per un leader della squadra di Pioli, che non riesce a superare il momento di difficoltà: 1 dribbling riuscito a Reggio Emilia, così è impossibile scavalcare le critiche…

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy