TRATTATIVA – Il derby può tornare il 26 maggio…

TRATTATIVA – Il derby può tornare il 26 maggio…

di ALBERTO ABBATE ROMA – Lotito ha già alzato il telefono stanotte: immediata la chiamata al presidente Berretta, mentre Allegri e i giocatori bianconeri festeggiavano a Madrid. La Juve a Berlino scombussola i piani biancocelesti, ma la Lazio non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparata. D’altronde si gioca tutto…

di ALBERTO ABBATE

ROMA – Lotito ha già alzato il telefono stanotte: immediata la chiamata al presidente Berretta, mentre Allegri e i giocatori bianconeri festeggiavano a Madrid. La Juve a Berlino scombussola i piani biancocelesti, ma la Lazio non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparata. D’altronde si gioca tutto in 8 o, al massimo, 10 giorni: impossibile spostare la finale di Coppa Italia del 20 maggio, data già decisa a settembre – proprio col benestare di Lotito – dalla Lega. Di conseguenza il club biancoceleste si sta adoperando in queste ore per posticipare il derby, che potrebbe decidere le sorti della Champions, del secondo e terzo posto.

 

 

TRATTATIVA – Oggi è atteso un vero e proprio vertice con i piani alti della Lega, che comunque hanno già dato la propria disponibilità di massima. Le ipotesi sono due: 25 maggio alle 18, la prima. La seconda sarebbe un incredibile scherzo del destino: martedì 26, sempre alle 18. Si sta lavorando col club giallorosso, è partito il pressing su Trigoria, anche tramite il prefetto Gabrieli. Ma la trattativa potrebbe andare per le lunghe e non arrivare alla fumata bianca, senza il consenso dell’altra sponda, che al momento accetterebbe soltanto domenica alle 20.45. Non solo, bisognerà parlare anche col Viminale per capire i margini di una stracittadina infrasettimanale, bandita sempre per ragioni di sicurezza. Insomma, oltre il tris di partite da incubo sul campo, ce n’è una fondamentale da giocare a tavolino.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy